Hisashi Nogami, producer di Splatoon 2, ha rilasciato una video intervista dove sottolinea l’importanza della community per il gioco

Splatoon 2 è uno dei giochi multiplayer di più successo su Nintendo Switch fino ad oggi, e la community è uno dei pilastri di questo successo

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In una recente intervista a Nintendo Australia Nogami ha sottolineato quanto la community conti per il gioco

Splatoon 2 è uno dei giochi (se non il gioco) multiplayer di più successo su Nintendo Switch fino ad oggi, e la community è sicuramente uno dei pilastri di questo successo. A rimarcare quanto sia importante l’apporto dei fan al gioco è stato lo stesso producer, Hisashi Nogami, che in una recente intervista a Nintendo Australia ha sottolineato:

“Immagino che ciò che rende davvero divertente Splatoon sia il fatto che bisogna giocare in team di quattro personaggi. Ogni giocatore ha un ruolo specifico da svolgere. Quando un giocatore viene eliminato, gli altri tre devono pensare a come gestire la partita fino a quando non si respawna. Dal momento che stai combattendo con l’inchiostro, è chiaro chi sta vincendo e chi no, anche per le persone che stanno semplicemente guardando la partita “.

“Prima di tutto, Splatoon è un gioco di squadra. Avere molti amici che condividono la tua passione e che giocano con te è importante. Certo, puoi essere abbinato online a persone che non conosci, e anche questo è importante. Ma anche le lobby private con gli amici mentre discutete le strategie l’un con l’altro è divertente. Questo va oltre il semplice gameplay. Potresti avere conversazioni sul gioco al di fuori del gioco. Durante gli eventi, molte persone si riuniscono e condividono le loro opinioni sul gioco. Per questi motivi penso che la community sia molto importante per Splatoon “.

Se invece volete gustarvi tutta l’intervista per intero, la trovate di seguito:

Potrebbero interessarti

No more posts to show