Nintendo Switch ha salvato il mercato videoludico giapponese da un lungo declino

Il CESA, anche noto come Computer Entertainment Supplier’s Association, ha effettuato un'indagine riguardo lo stato dell'industra videoludica giapponese.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nintendo Switch salvatore della patria

Il CESA, anche noto come Computer Entertainment Supplier’s Association, ha effettuato un’indagine riguardo lo stato dell’industra videoludica giapponese. Da questo studio è emerso che Nintendo Switch è un vero e proprio successo in Giappone (non che sia una novità) e che, soprattutto, la console è così popolare che il settore stesso è uscito da un declino iniziato nel lontano 2007.

Nel 2017, infatti, il mercato videoludico giapponese ha toccato quota 3,5 miliardi di dollari. Una cifra che indica un incremento rispetto al passato pari al 22%. Il CESA ha stabilito che l’unica causa per la quale il trend ha cambiato direzione in un modo tanto netto è da ricercare in Nintendo Switch.

Un’affermazione non di poco conto, non credete anche voi?

Potrebbero interessarti

No more posts to show