In commercio nuovi modelli di Nintendo Switch per combattere la pirateria

Pare che Nintendo abbia messo in commercio nuovi modelli di Nintendo Switch con bootrom modificato allo scopo di combattere la pirateria.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ciao ciao, homebrew

Pare che Nintendo abbia messo in commercio nuovi modelli di Nintendo Switch per combattere la pirateria; questi ultimi avrebbero lo stesso identico hardware di quelli originali, se non per un bootrom cambiato apposta per l’occasione. Giusto per rendere le cose più chiare, un bootrom è un chip di memoria che rende possibile l’avvio di tutti i processi necessari all’accensione e al caricamento del sistema operativo.

Le nuove macchine ibride sarebbero già in commercio sugli scaffali, all’insaputa di tutti. Nintendo non si è ancora pronunciata sull’argomento ed è probabile che non lo farà in futuro, quindi questa notizia è assolutamente non ufficiale.

Voi che ne pensate di questa mossa? Sarà utile a combattere la pirateria o ne ritarderà semplicemente la diffusione?

Potrebbero interessarti

No more posts to show