News

Battletoads, ex sviluppatore Rare conferma la cancellazione di un titolo per Game Boy

Game

Lo sviluppatore Paul Machacek ha raccontato la sfortunata storia di un titolo cancellato legato a Battletoads per Game Boy ritrovato dopo 20 anni.

6 Luglio 2018

Un capitolo di Battletoads per Game Boy che non ha mai visto la luce

L’ex dipendente di Rare, Paul Machacek, è stato recentemente intervistato dal sito RareFanDaBase.

Nell’intervista, una domanda fatta allo sviluppatore, era su quale progetto avrebbe voluto salvare dalla cancellazione di alcuni dei giochi fatti dalla Rare, ed uno dei videogiochi che non ha mai visto la luce pare sia un titolo legato alla serie di Battletoads per Game Boy. Vediamo dunque un estratto dell’intervista:

Intervistatore: Ci sono stati dei progetti non realizzati che avresti voluto vedere?

Paul: Probabilmente Super Battletoads per Game Boy. Ne avete sentito parlare? No. Probabilmente nessun altro. Era il quarto gioco che avevo scritto ed era uno spin-off del videogioco arcade con lo stesso nome. Era completo, finito e testato al 100%. Poi è stato cancellato, dopo che mi sono spostato a lavorare su Donkey Kong Land, perchè il genere arcade aveva sottoperformato nel mercato e Tradewest aveva smesso di credere in quel franchise.

Nel 2015, durante lo sviluppo di Rare Replay, alcuni colleghi di vecchia data di Rare mi dissero: “Non essere sciocco, quel videogioco non è mai esistito!” e lo trovammo su un vecchio disco. Una copia completa del gioco. Uno degli ingegneri ha messo il titolo spostando il file su un emulatore per Game Boy. Abbiamo atteso con il fiato sospeso e alla fine…funzionò! Non ci potevo credere, nessuno aveva visto questo gioco in circa 22 anni, ed io ero l’unica persona che ne ricordava l’esistenza.

Abbiamo poi avuto bisogno di vedere cosa effettivamente c’era (nel gioco NDR), ed essendo un titolo difficile su Battletoads, che nessuno in 20 anni aveva giocato, non è stato facile. Tuttavia ero in possesso ancora del codice sorgente (che non avevo più modo di compilare ma che comunque potevo esaminare). Ho elaborato un codice cheat per le vite infinite, l’ho applicato ad un file binario “picchettandolo” ed ho fatto in modo che uno dei membri del nostro team riproducesse tutto un’unica volta registrando un video. In totale, c’è voluta più di un’ora (con le vite infinite) ma era pronto li. Un gioco completato al 100% e apparentemente senza bug.

Fonte: RareFanDaBase,