Kimishima afferma che Nintendo debba vendere 20 milioni unità di Switch e 100 milioni di giochi entro la fine dell’anno fiscale

Nell'ultima riunione con Tatsumi Kimishima come presidente di Nintendo, emergono alcuni interessanti obiettivi che l'industria di Kyoto vuole raggiungere.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Riuscirà Nintendo a raggiungere questo prestigioso traguardo?

Tatsumi Kimishima si può definire senz’altro come uno dei presidenti più importanti di Nintendo.

Nell’ultima riunione aziendale con Tatsumi Kimishima come presidente della grande N, l’ex gestore dell’industria di Kyoto ha ribadito che l’obiettivo principale rimane quello di riuscire a vendere oltre 20 milioni di unità per quanto riguarda l’ibrida di Switch e 100 milioni di giochi entro la fine dell’anno fiscale.

Il presidente, inoltre, ha sottolineato che ogni singolo membro dello staff è concentrato nel voler raggiungere questo prestigioso e importante obiettivo.

Inoltre ricordiamo che, in data odierna, è stato eletto anche il nuovo presidente di Nintendo: Shuntaro Furukawa.

Potrebbero interessarti

No more posts to show