News

Mario Tennis Aces non sta soddisfacendo i veri amanti del tennis e della sfida

Game

Molti utenti sul web lamentano l’impossibilità di personalizzare i match in Mario Tennis Aces, rendendo il gioco poco appetibile agli amanti del tennis.

Molti utenti sul web lamentano l’impossibilità di personalizzare i match in Mario Tennis Aces, rendendo il gioco poco appetibile agli amanti del tennis.

Giugno 24, 2018

Tanto divertimento, poca sfida

Venerdì è arrivato nei negozi e sull’eShop Mario Tennis Aces, il nuovo titolo della serie che vede l’idraulico baffuto dedicarsi allo sport con racchette.

Il divertimento, come abbiamo potuto vedere anche dalla demo, è assicurato, ma ci sono moltissimi utenti che si stanno lamentando per una sfida non adeguata vista l’impossibilità di personalizzare i match.

A differenza degli altri capitoli della serie, infatti, è possibile disputare match solo “alla meglio delle 3“, il che renderebbe molto limitante la sfida per gli amanti del tennis.

Troviamo diverse lamentele, alcune delle quali possiamo leggerle su Reddit:

Elimina tutte le possibilità di analisi dell’avversario vista la scarsa durata di un match.

Sminuisce la guerra psicologica che c’era tra te e il tuo avversario.

Rende impossibile adottare una strategia da adattare a quella del proprio avversario.

Rende impossibile le incredibili rimonte nel 90% delle partite. Distrugge la gratificazione del combattere con le unghie e con i denti per oltre venti minuti e vincere all’ultimo.

Rende il gameplay molto superficiale, perché non è possibile giocare con strategia.

Insomma, per quanto Mario Tennis Aces sia un gioco davvero ben fatto e divertente, non sta soddisfacendo proprio tutti.

Fonte: Eurogamer,

10 thoughts on “Mario Tennis Aces non sta soddisfacendo i veri amanti del tennis e della sfida

  1. Avevo giocato più di 10 ore la demo e
    nonostante la modalità Storia sia stata giudicata abbastanza male ho preso il gioco venerdi al lancio per “festeggiare”una mia cosa personale . Ho appena iniziato la modalità Storia e posso dire poco ma boh mi sembra abbastanza poco profonda sin dall’inizio . Se fai in generale un gioco di Mario tennis ogni generazione di console perché non farlo abbastanza perfetto soprattutto su una console che sta avendo molto successo nonostante ovviamente la produzione del gioco sia partita almeno 1 anno e mezzo fa !!? ?? . La modalità online l’ ho provata poco e giocherò molto di più da martedi però le partite singole non in torneo forse avrebbero dovuto metterle a 6 games perché effettivamente un torneo con 6 games sarebbe troppo lungo. Il gioco non è certo un vero tennis ovviamente ,
    e lo sappiamo ,anche se nella modalità semplice si respira maggiormente vero tennis. Non credo di rivenderlo,lo avrei cmq preso un po’ scontato per tenerlo

  2. Secondo me il problema principale è che hanno fatto in modo di enfatizzare troppo i colpi speciali e poco il tennis vero e proprio.
    C’è gente che non si capisce come ha già caricato la barra energia dopo 2 scambi e da li partono a raffica di colpi speciali e tu per difenderti puoi solo utilizzare il rallenty, con conseguenza che consumi più energia di chi ha usato il colpo speciale, mentre l’altro dopo altri 2 scambi già ti può rifare un secondo colpo speciale.
    La conseguenza di tutto è che ogni volta che subisci lo speciale la scelta sta nel decidere di regalare il punto per conservare energia o difendersi e consumare energia mettendoti a rischio per le giocate dopo o addirittura rischiare di rompere la racchetta ed avere quindi il triplo danno: punto concesso, energia consumata e racchetta rotta.

    1. Cmq il gioco non è vero tennis chiaramente anche perché tennis world tour insegna che ultimamente non ci riescono o non hanno interesse a farli. Cmq c’è una certa strategia nel fare le partite ,devi appunto decidere cosa fare . Nella demo avevo vinto almeno 10 tornei anche se il livello per vari motivi non era molto alto. La modalità semplice ti fa giocare più meno a tennis ma chiaramente il gioco è arcade e non vuole certo simulare il vero tennis ma questo dovrebbero saperlo già tutti prima di comprarlo

      1. Il gioco pecca anche troppo nella modalità storia purtroppo ma criticarlo troppo mi sembra eccessivo. Mi ero veramente divertito giocando la demo e ho preso il gioco anche per quello. Bisogna imparare a giocarlo in un certo modo e ci sono giocatori davvero skillati per come sanno farlo perché bisogna essere capaci di sfruttare il software e saper perdere,anche tanto

      2. Non è la stessa cosa, in Kart ti può capitare che sei primo, ti becchi il guscio di turno e perdi anche 10 posizioni, ma se conosci la pista, sfrutti gli oggetti e la tua abilità di guida, puoi recuperare.
        In Tennis una volta che il gioco sta in mano all’avversario per colpa della barra d’energia, non c’è praticamente modo di recuperare, tantomeno con strategie di tennis vero e proprio, puoi solo limitarti a subire e cercare di resistere aspettando magari una botta di culo.
        Ormai ci ho fatto caso che la strategia di base di 2/3 dei giocatori più o meno esperti è di cercare di rompere le racchette per vincere di KO
        è come se su Mario Kart ci fosse la regola che se ti becchi 3 gusci rompi il motore e ti devi ritirare per forza… la strategia di tanti diventerebbe quella di stare arretrati, abbattere gli avversari e andare in testa alle ultime curve.

  3. bho ci ho giocato e rivenduto il giorno dopo, oltre alla storia, non c’è niente da fare, tre tornei, solo campi da sbloccare e niente. Capisco è basato tutto sull’online, ma per un Mario Tennis mi aspettavo boh più tornei e varietà, persino per fare un amichevole devo navigare tra le opzioni, perché per qualche arcano motivo mi deve mettere la scelta dei campi casuali, dove bastava una semplice selezione dello stage, sinceramente Ultra Smash mi ha dato più soddisfazioni.

    1. Oddio, il fatto dei menù si, è una scelta stupida, ma chissà, potrebbe cambiare per quanto ne sappiamo (dai, i fan su questo si fanno sentire). Aggiungere più set e match non gli ci vuole nulla e spero lo facciano. Per quanto riguarda i contenuti io sono speranzoso li aggiungano come con Arms e Splatoon. Per ora abbiamo sicurezza solo dei personaggi, ma quello che manca davvero sono modalità diverse da standard e semplice. Dopotutto se lo confrontiamo con Power Tennis (PT) abbiamo:
      numero di stadi e personaggi simili (se non uguali)
      numero di minigiochi simile (si perché ce n’era uno per stadio in PT e qui ci sono nell’avventura)
      numero di coppe decisamente diverso (8 contro 3 e diciamoci la verità, non gli ci vuole nulla ad aggiungerne), ma probabilmente hanno pensato che 3 + la storia = 6 XD
      e infine le modalità di gioco: qui sono 2 (+ swing) ma in PT erano 4: normale, con oggetti, a monete e con gli anelli, che messe insieme alla possibilità di fare match più lunghi, si poteva variare parecchio.
      Non mi aspetto aggiungano troppo, ma non mi dispiacerebbe almeno una nuova modalità (anche una delle vecchie da PT), una nuova coppa (magari tutta con i campi con gli imprevisti) e gli incontri più lunghi. Come ho detto, gli stadi sono soddisfacenti e abbiamo già 5 personaggi confermati.

Rispondi a Johnny Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *