Contenuti pornografici in Super Mario Odyssey a causa di un hacker

Un hacker avrebbe introdotto contenuti pornografici in Super Mario Odyssey grazie agli innocui palloncini presenti nel minigioco di Luigi.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Palloncini vietati ai minori

Sembra che la Grande N non se la stia passando benissimo sul fronte sicurezza nelle ultime ore. Un hacker avrebbe introdotto contenuti pornografici in Super Mario Odyssey grazie agli innocui palloncini presenti nel minigioco di Luigi, che normalmente mostrano gli avatar dei giocatori, a loro volta raffiguranti personaggi del mondo Nintendo o Mii.

Al momento alcuni dei colorati palloncini mostrano immagini a sfondo sessuale, che di certo potrebbero urtare la sensibilità dei più piccoli. Su Reddit i genitori hanno già preso provvedimenti, consigliando a mamme e papà di disattivare il servizio online di Nintendo Switch fino a quando la questione non verrà risolta. Non sono mancate le lamentele verso il servizio del parental control, a quanto pare non del tutto efficiente.

La speranza è che Nintendo agisca nel minor tempo possibile prima che la situazione possa sfuggire di mano.

Potrebbero interessarti

No more posts to show