Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, il suo arrivo su Nintendo Switch è dovuto ad un solo sviluppatore

Copertina Crash Bandicoot Nintendo Switch NintendOn
A quanto pare l'arrivo di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è stato possibile grazie alla caparbietà di un ingegnere che ha convinto il suo team di sviluppo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Grazie mille ingegnere!

Il 29 giugno, dopo un anno di esclusività su PlayStation 4, Crash Bandicoot N. Sane Trilogy arriverà anche su Nintendo Switch.

A quanto pare, però, inizialmente il titolo sarebbe dovuto arrivare, oltre alla console Sony, solamente su Xbox, ma la caparbietà di uno sviluppatore Vicarious Visions ha fatto sì che la trilogia arrivasse anche sulla console ibrida giapponese.

Secondo quanto riportato da Nintendo World Report, infatti, un ingegnere da solo passò un intero weekend per portare il primo livello del gioco su Nintendo Switch, dimostrando che con piccoli ritocchi Crash Bandicoot N. Sane Trilogy poteva benissimo girare sulla console ibrida.

Una volta mostrato il risultato, effettivamente, tutto il team di sviluppo è rimasto colpito dal lavoro fatto dal singolo ingegnere, decidendo quindi di portare la trilogia su Nintendo Switch.

Se avremo Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è grazie al lavoro di quest’uomo.

Potrebbero interessarti

No more posts to show