News

Reggie Fils-Aime parla del servizio online di Nintendo Switch, considerato come il successore della Virtual Console

Scritto da

Pubblicato il
16 Giugno 2018

Reggie torna a parlare dei servizi online di Nintendo Switch in modo fiducioso

Sin dall’era del Wii, Nintendo ha offerto giochi classici attraverso la Virtual Console. Tuttavia, su Nintendo Switch la Virtual Console non è ancora arrivata ed anzi, arriverà in forma totalmente diversa. Nintendo intende ancora fornire i suoi titoli classici attraverso il servizio Nintendo Switch Online ma inizialmente vedremo solo i giochi NES, anche se con funzionalità extra come, ad esempio, l’online.

In un’intervista con IGN all’E3, il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha parlato di come Nintendo vede il suo servizio online come un successore della Virtual Console. La compagnia realizzerà una lista di classici disponibili, con continue espansioni nel tempo.

Ecco le sue parole:

Il successore della Virtual Console è Nintendo Switch Online, giusto? Con in mente l’idea di offrire una serie di giochi che aumenterà nel tempo. Per molti di questi giochi ci saranno ulteriori funzionalità online. Questa è la visione che abbiamo su come portare i nostri contenuti su Nintendo Switch.

Quando Nintendo Switch Online arriverà, a settembre, i giocatori dovranno pagare un abbonamento se vorranno giocare online. Questo è un cambiamento notevole rispetto alla situazione attuale in cui tale funzionalità è gratuita. Tuttavia, Reggie ritiene che le persone si iscriveranno visto ciò che offre Nintendo Switch Online.

Crediamo che le persone si iscriveranno, e lo dico perché ciò che abbiamo esposto è una proposizione in cui ottieni l’accesso al gioco competitivo, ottieni anche il cloud save e ottieni l’accesso ai contenuti. Questa è una proposta fantastica per 20 dollari l’anno. Crediamo che non ci sarà alcun tipo di problema per noi. In effetti, ci consentirà di continuare a offrire una vasta gamma di opportunità dal punto di vista dell’esperienza online.

Fonte: IGN,
639 PHP files were required to generate this page.