News

Panic Button al lavoro su un grosso porting per Nintendo Switch, reveal forse a luglio

Game

Lo studio è responsabile delle conversioni di DOOM, Wolfenstein II e Rocket League ed ora, a quanto pare, sono al lavoro su un nuovo porting.

Lo studio è responsabile delle conversioni di DOOM, Wolfenstein II e Rocket League ed ora, a quanto pare, sono al lavoro su un nuovo porting.

Giugno 15, 2018

Doom, Wolfenstein o qualcos’altro?

Adam Creighton, direttore dello sviluppo e comproprietario di Panic Button, ha rilasciato un’intervista al portale Variety. Ha parlato dei lavori di porting di titoli tripla A effettuati da altre piattaforme verso Nintendo Switch. Lo studio è responsabile delle conversioni di DOOM, Wolfenstein II e Rocket League ed ora sono al lavoro su un nuovo, misterioso, porting che verrà rivelato a luglio.

Il porting viene definito “grande” quindi è lecito aspettare o DOOM Eternal o Wolfenstein: Youngblood. Ovviamente potrebbero esserci anche altre sorprese, non ci resta che attendere il mese prossimo e vedere cos’ha in serbo per noi la software house.

Fonte: Variety,

20 thoughts on “Panic Button al lavoro su un grosso porting per Nintendo Switch, reveal forse a luglio

    1. idee tante,le prime che mi vengono in mente:final fantasy 15,kingdom hearts 3,nier:automata e resident evil 2 remake,oppure doom eternal ma essendo stato solo teaserato mi sembra strano sia questo

        1. anche quello potrebbe essere ma essendo uscito anche sulla scorsa gen non credo che rockstar arriverebbe ad affidarne lo sviluppo a loro,DQ 11 spero che si diano una mossa a prescindere…

          1. Per DQ11 mi verrebbe da ridire sinceramente ,lo dicevo per quello perché è un gioco direi già “annunciato “. Mi aspetto un gioco mai sentito

          2. si si,la mossa se la deve dare square enix infatti,lo annunciò prima ancora che uscisse la console e sarebbe anche ora

      1. Secondo me sia FFXV sia KH3 non usciranno mai su Switch perché comporterebbe un downgrade massiccio. FFXV ha cali di frame rate già su PS4 Slim, e secondo me anche KH3 rischia di non essere troppo stabile.

        1. FF XV col luminous sarebbe una chiavica ma stando ai desideri di square enix espressi tempo fa potrebbero averlo commissionato sotto forma di porting in unreal engine 4,motore che hanno perfezionato tantissimo su Switch da quanto dichiarato,infatti fighterz girerà a 1080/60fps,dragon quest XI starebbero sviluppando sulla base della versione ps4 e Kingdom hearts 3 quindi oltre ad essere possibilissimo col giusto lavoro é stato dichiarato (e ri-dichiarato quest’anno ancora piu nello specifico) dallo stesso nomura che lo vorrebbe portare su Switch in un secondo momento. C’é dell’ovvio lavoro da fare ma dai test fatti con l’unreal engine 4 da square enix a quanto sembra é possibilissimo,anche perché,aggiungo io,kh ha uno stile cartoon un pó come dragon quest,il quale peró é un open world mentre Kingdom hearts no. Io ci spero vivamente in una versione Switch,é una delle mie saghe preferite di sempre KH

          1. Boh, a guardare le demo dell’Olympus Colosseum, con tutte quelle rocce che si frammentano, secondo me su Switch e pure su PS4 regolare è un crollo di framerate garantito. Poi a me non è che faccia tanta differenza, visto che ho la PS4.

  1. Il nuovo Doom e il nuovo Wolfenstein sarebbero sicuramente due ottime aggiunte al parco titoli della console ma onestamente spero che a questo giro si riferiscano a qualche altro genere.

    Un rpg open world e sono felice :p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *