Speciali

10 cose memorabili del Direct Mini!

Scritto da

Pubblicato il
13 Gennaio 2018

Nel Direct piccolo c’è l’hype buono

Quello dell’11/01/2018 lo ricorderemo come uno dei Direct più indimenticabili in assoluto, per tanti motivi che non sono necessariamente riconducibili agli annunci in sé stessi: in particolare l’attesa dell’evento e l’hype generato hanno aumentato esponenzialmente l’impatto di questi 14 minuti sul pubblico.

Ma volendo analizzare per bene i contenuti veri e propri di questa trasmissione, possiamo scoprire un sacco di chicche per cui vale la pena ricordarlo… forse. Ma chi siete voi per dubitare? Fidatevi! Ecco la lista delle 10 cose memorabili viste nel Direct Mini!


La valigia di Luigi

In molti si sono lamentati dell’assenza di Luigi in Super Mario Odyssey, chiedendosi se fosse impegnato da qualche parte per occuparsi di una magione infestata o in un’avventura parallela a quella di Mario come successe ai tempi di Paper Mario per Gamecube. O almeno ci aspettavamo che fosse in vacanza… già.

Decisamente meglio una vacanza del ruolo in cui lo ritroviamo nell’aggiornamento di Super Mario Odyssey previsto per Febbraio.

Wow… che giramondo… Regno dei Funghi e poi?

In pratica il nostro “Mario Verde” è diventato l’uomo dei palloncini, che raggiunge l’eroe vero dell’avventura per organizzare una caccia al tesoro. Wow… chissà come gli sarà venuta in mente questa idea! Forse grazie ai tanti viaggi che ha intrapreso, come vediamo dalla valigia sulla schie-ah no, ci sono giusto gli adesivi del regno dei funghi… LUIGI TI PREGO FAI QUALCOSA PER FARTI PRENDERE SUL SERIO! È come andare in vacanza a casa dei genitori e tappezzare i propri bagagli con adesivi del luogo e imbottirsi di cartoline con foto della piazza del paese di 50 anni prima, in cui riconosci gli stessi anziani che ci girano oggi. Chissà che pensa Daisy…


Don’t Blink!

Con l’aggiornamento di Super Mario Odyssey, oltre all’ennesima umiliazione per Luigi, arrivano anche nuovi filtri per la modalità foto… cosa che mi ha inquietato abbastanza. Evviva la fantasia, ma a volte la freddezza del digitale può spaventare! La gif seguente è abbastanza esplicativa:

Non so voi, ma io non lo userò MAI quel filtro °_°

Mai e poi mai e poi mai e poi mai!


Yuri Sakazaki best Waifu di SNK

Eh no, sebbene abbia detto “Mai” 4 volte in una riga, non ci troviamo a parlare della combattente di Fatal Fury vestita in rosso, ma della piccola Yuri di Art of Fighting: anche lei è tra le eroine principali del nuovo SNK Heroines Tag Team Frenzy e si presenta davvero alla grande nel trailer del direct. Perdonate i favoritismi, ma l’affetto coltivato dagli anni ’90 ad oggi non si può dimenticare!

Adorabileeeeee <3

Sì, c’è anche la sopracitata Mai Shiranui… ma è facile fare proseliti girando sempre mezza nuda! Yuri invece è la combattente Waifu perfetta: vestita al punto giusto e sempre pronta a divertirsi! Ma non fatela arrabbiare, perché sa come menare le mani – ne sa qualcosa suo fratello Ryo!

Anche se pure Mai non si difende male, vero?


Il Mario Tennis più violento di sempre

Mario Tennis Aces ha intenzione di risollevare l’onore della serie di Camelot dopo le disavventure di Ultra Smash, titolo molto divertente e godibile ma privo di qualsiasi modalità realmente meritevole di riempire le nostre giornate. Questa volta invece non mancherà uno story mode degno dei celebri episodi portatili, che ci consentirà di allenarci per diventare sempre più forti e SFASCIARE LE RACCHETTE DEI NOSTRI AVVERSARI!

VIULEEENZA!

Mentre gli altri cercheranno il Blu-Ray di Borg vs McEnroe, i Nintendari si concentreranno anima e Joy-Con per sviluppare le loro capacità deflagratorie utili a mandare in pezzi le racchette (e i sogni) dei loro amici – PEGI 18. E poi dicono che Nintendo è per bambini!


Il neonato amore tra Donkey Kong e Rabbid Peach

Tanti aggiornamenti e DLC in questo Direct Mini, tra cui anche una nuova serie di contenuti per Mario+Rabbids Kingdom Battle che vedono protagonista l’amatissimo Donkey Kong – in questa occasione più in forma che mai… quasi più bello dell’originale Nintendo!

Ma la cosa più rilevante riguarda il suo rapporto con Rabbid Peach…

Che dire, ci troviamo di fronte ad una nuova OTP da shippare prepotentemente al pari di Mega Man x Samus?

O forse non è una storia destinata a durare… abbiamo un video esclusivo in merito! Che ne pensate?

Donkey Kong + Rabbid Peach

A quanto pare #DonkeyKong ha preso troppo sul serio il suo ingresso in Mario+Rabbids Kingdom Battle, vero #RabbidPeach? :o#NintendoDirect #NintendoDirectMini

Publié par NintendOn sur vendredi 12 Janvier 2018


Aegislash è decisamente un bullo

Sopresa! Il roster di Pokkén Tournament DX non era completo! Nei prossimi mesi avremo modo di aggiungere alle nostre fila due nuovi combattenti, quali il potentissimo Blastoise e il tecnico Aegislash. A proposito di quest’ultimo… ma quanto è bullo nell’eseguire la sua animazione di inizio lotta?

Fatti avanti!

Per me questi pochi istanti valgono quasi tutto il Direct Mini!


Il ritorno che non t’aspetti

Sarà pure un titolo di nicchia, sarà pure stato dimenticato dalla stessa Square Enix che l’ha ripescato giusto su mobile e per qualche cammeo in Kingdom Hearts 3D, ma di certo l’arrivo di The World Ends With You su Nintendo Switch rappresenta una di quelle sorprese… realmente tali! Nessun rumor, nessuna voce, nessuna anteprima: ce lo siamo trovato come gioco d’apertura del Direct Mini, e non possiamo che ringraziare!

Credo che per la prima volta NESSUNO abbia pensato: “Eh, io lo sapevo!”

Si torna dunque ad affiancare Neku nella sua bizzarra avventura all’interno del Reaper’s Game, questa volta con uno schermo solo e un nuovo sistema di controllo – oltre che un capitolo inedito che svelerà nuovi dettagli sulla trama. È abbastanza per i giocatori alla ricerca di qualcosa di rimasterizzato nuovo?


Kirby disegna veramente male…

Che carino Kirby! La palletta rosa coccolosa che tutti amiamo, sempre pronto a dare il meglio per i suoi amici! Un incredibile tuttofare che è in grado di appropriarsi delle abilità degli altri (studiare mai, eh?) per superare ogni avversità… ma non la prova di educazione artistica!

“Uguale, non è vero?” – Povero DeDeDe…

Inutile nascondersi, se proprio doveva fare un ritratto al suo rivale, poteva provare a metterci un po’ più d’impegno! È anche vero che ci mette tipo un secondo (cronometrato) per realizzarlo, ma se una cosa devi farla male, piuttosto non farla, giusto? Vedremo come se la caverà con gli altri poteri in Kirby Star Allies, anche se mi aspetto nuovi disastri!


Potremmo chiamarla… Pinkle?

A parte il fatto che credo di essere l’unico (o forse siamo in 4, non so) ad essere contento per la re-re-release di Hyrule Warriors, in arrivo nella sua versione definitiva per Nintendo Switch, devo dire che non posso non innamorarmi ancora una volta di Linkle, in questa occasione mostrata in un confettoso costume rosa.

Eddai, è un gioco di parole… Pink… Linkle… Pinkle!

Sempre più Waifu, ora in vero HD, la nostra sbadata eroina è pronta a tornare all’azione. Magari a questo giro, visto il successo di Nintendo Switch, torneranno in voga tutte le fanart a lei dedicate. Prestando attenzione alla Rule 34 però! °_°


I Nintendari non sono pronti a morire… o forse sì?

Chiudiamo in bellezza! Incredibile l’annuncio di Dark Souls per Nintendo Switch: nonostante i tanti rumor, non era davvero cosa da tutti i giorni immaginarsi di poter entrare nel circolo delle morti e dei focolari di From Software anche sulla console ibrida che tanto amiamo portarci sulla tazzona (tipo: “Bonfire lit” mentre sganciamo la grossa…), ma vogliamo sottolineare questo annuncio principalmente per lui…

Masanori Takeuchi, Producer di Dark Souls 2

…che i Nintendari ricordano con affetto per aver riso a crepapelle all’idea di una versione Wii U di Dark Souls 2… perché “L’utenza non era adatta”.

“Verba volant , scripta manent” at its best

Eh niente, volevo fargli un saluto. Con affetto, da parte di tutti noi Nintendari che siamo stati bistrattati alla peggio maniera all’epoca di Wii U.


Ci siamo persi qualcosa di memorabile secondo voi? Ditecelo nei commenti!