Capcom ci spiega i motivi della lunga pausa presa del brand di Mega Man

Il producer di Mega Man 11 ha spiegato il motivo del perchè il franchise di Mega Man è rimasto bloccato per un lungo periodo di tempo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Sono passati pochi giorni da quando Capcom ha annunciato l’arrivo completamente inaspettato di un nuovo episodio della serie di Mega Man, con conseguente stupore per questo atteso ritorno.

I colleghi di Game Informer hanno intervistato il producer di Mega Man 11, Kazuhiro Tsuchiya, che su una domanda sul perchè il franchise nipponico è rimasto fermo per un periodo di tempo così lungo dopo Mega Man 10, l’esponente di Capcom ha risposto così:

Se devo essere onesto con voi, quando Inafune ha lasciato, c’era una brutta atmosfera all’interno dell’azienda. Per qualcuno è stato difficile andare avanti e dire “voglio veramente lavorare su Mega Man”. Inafune è stato sicuramente il brand leader per il franchise. Ha contribuito a spianare la strada per il suo successo, e ha avuto numerose idee brillanti. Questa è la verità assoluta. Così quando se ne andò, ci fu un senso di vuoto, e la sensazione che nessuno potesse raccogliere la sua eredità.

Potrebbero interessarti

No more posts to show