Mega Man 11, Capcom parla della lunga attesa per il titolo

Il produttore ed il direttore di Mega Man 11 hannop parlato della lunga attesa per un nuovo Mega Man, citando anche Inafune.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Annunciato all’inizio della settimana, Mega Man 11 è in fase di sviluppo e sta arrivando anche su Nintendo Switch alla fine del 2018. Sono trascorsi ben sette anni dall’ultimo gioco della serie. Era il lontano 2010 quando Mega Man 10 arrivava su WiiWare.

Nel numero di questo mese di Game Informer, il produttore di Mega Man 11, Kazuhiro Tsuchiya, ha parlato della lunga attesa per un nuovo Mega Man. Parte del problema era legato alla dipartita di Keiji Inafune dallo studio di sviluppo. Mega Man era qualcosa che Inafune sosteneva e ne guidava il franchise, quindi, dopo la sua partenza da Capcom, sono rimasti un po’ indietro.

Per essere onesto con te, quando Inafune è uscito c’era un clima difficile nella compagnia. È stato difficile per qualcuno farsi avanti e dire: “Voglio davvero lavorare su Mega Man.” Inafune-san è stato sicuramente un leader per il franchise. Ha contribuito a spianare la strada al suo successo, e ha avuto molte idee brillanti. Questa è una verità assoluta. Così, quando se ne andò, ci fu un senso di vuoto e la sensazione che nessuno fosse appropriato per raccogliere l’eredità e aprire una nuova visione per Mega Man.

Interviene anche il direttore Koji Oda, sottolineando come abbia sentito che Mega Man non doveva essere abbandonato solo perché Inafune aveva abbandonato lo studio:

Sento ancora che Mega Man è uno dei pilastri più importanti dell’azienda. Alla fine della giornata, ci siamo chiesti: “Cosa deve fare Capcom per i suoi fan? Dovremmo comportarci come see Mega Man fosse una cosa del passato? Dovremmo metterlo da parte?” Sentivo che sarebbe stato un gesto sciocco. Mega Man è un tale tesoro per l’azienda che sarebbe uno spreco lasciarlo andare perché qualcuno se n’è andato.

Alla fine Tsuchiya conclude facendo riferimento a qualcosa che Inafune gli aveva detto molti anni prima:

Quando Inafune-san era ancora il nostro capo, ha detto: “Non lasciare che i brand ristagnino. Continuate sempre ad andare avanti.” Sì, abbiamo avuto un’assenza di sette anni, ma non significa che siamo rimasti fermi. Andavamo sempre avanti e cercavamo di capire cosa fare dopo.

Potrebbero interessarti

No more posts to show