News

Super Mario Galaxy e altri titoli disponibili su NVIDIA Shield in Cina

Game

In Cina nella lineup di giochi per NVIDIA sono disponibili anche 4 titoli presi da Nintendo Wii tra i quali spicca Super Mario Galaxy.

In Cina nella lineup di giochi per NVIDIA sono disponibili anche 4 titoli presi da Nintendo Wii tra i quali spicca Super Mario Galaxy.

Dicembre 5, 2017

Potrebbe sembrare una modifica pirata, ma la realtà è incredibilmente diversa. Alla presentazione di oggi di NVIDIA Shield per il mercato cinese Nintendo ha annunciato che quattro suoi titoli provenienti da Nintendo Wii saranno giocabili sulla piattaforma NVIDIA.

Come mostrato dalle immagini postate su Twitter, la lista per ora comprende New Super Mario Bros, Punch-Out, Super Mario Galaxy e The Legend of Zelda: Twilight Princess, ma non è detto che in futuro la lineup non possa essere ampliata. Pare che i giochi siano stati ottimizzati per l’alta definizione.

Il mercato cinese ha sempre imposto numerosi blocchi e veti per quel che riguarda prodotti provenienti dall’estero e soprattutto dal Giappone e solo in questi ultimi tempi c’è stata una parziale apertura.

Fonte: Twitter,

10 thoughts on “Super Mario Galaxy e altri titoli disponibili su NVIDIA Shield in Cina

      1. Sto cercando di capire se i giochi girano nativamente sulla macchina o sono in streaming…
        Secondo caso sarebbe una novità importante per Nintendo. Il contratto con la compagnia cinese da intermediaria mi fa puzzare di streaming…

          1. Vero, ma il cambio effettivo è un po’ meno.

            Switch ha 4GB, ma per i giochi ne può usare 3.
            Shield ha 3GB, ma quando un programma ha accesso prioritario (tipo un gioco) può allocarne sui 2.5-2.7GB se non ricordo male.
            Quindi il deficit di memoria effettivo si assesta sul 20% diciamo.

            Il problema è che lo Shield TV ha 4 core a 2Ghz a disposizione degli applicativi (e non 3 core ad 1Ghz di Switch), quindi un 66% in più e la GPU gira a 1Ghz, un 25% in più di Switch in Docked.
            In teoria ha anche altri 4 core da usare lo shield TV, ma sembra che non ne faccia uso effettivo.

            È vero che il layer android rallenta, ma in termini di specifiche pure recupera bene il deficit. Per giochi usciti su macchine come GC e Wii, inficia più CPU e GPU rispetto a quanta ram c’è sulla macchina.

  1. Bellissimi titoli scelti, decisamente frutto degli accordi tra Nvidia e Nintendo.
    “Dateci gli shield gratis”
    “Va bene, ma in Cina li usiamo per giocare a Super Mario”
    “Scriveteci le librerie”
    “E allora vogliamo anche Zelda”
    “Ok”

      1. Il costo del chip nvidia per Nintendo XD cmq intendevo dire arriverà da noi la virtual console con l’abbonamento credo e quindi ci vorrà tempo

  2. Che strana mossa.
    Quasi sicuramente c’è dietro qualche accordo Nvidia-Nintendo preso durante le trattative per la nascita di Nintendo Switch.
    Da un lato ci può stare, sono usciti (per adesso) solo in Cina e stiamo parlando di giochi “vecchi”, dall’altro temo per la pirateria e per tutto quello che ne può conseguire.

    Comunque, accordi a parte, avrei preferito prima di tutto la virtual console Wii (o remastered che siano) per Nintendo Switch invece che veder messa al primo posto l’Nvidia Shield.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *