Gli eSports conquistano Londra grazie al Red Bull Gaming Sphere

Un annuncio di lavoro pubblicato dall'azienda austriaca ha rivelato il nuovo spazio dedicato agli eSports di Londra.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un annuncio di lavoro pubblicato dall’azienda austriaca ha rivelato il nuovo spazio dedicato agli eSports di Londra.

Gli eSports stanno prendendo sempre più piede, dopo l’annuncio che ne consacra l’entrata nel mondo degli sport regolari fino a Sky che crea un canale interamente dedicato ai videogiocatori. Tra le prime a credere fermamente nel settore troviamo Red Bull, azienda austriaca che da sempre sponsorizza eventi di ogni tipo tramite tornei e campagne di marketing molto aggressive.

… rafforzare la credibilità di Red Bull nel mondo del gaming e dell’eSport. Creare la Gaming Sphere nei nostri piani porterà a creare un punto d’incontro e aggregazione per l’intera comunità di giocatori, fans, publisher, partner e influencer

Quello che possiamo leggere qui sopra è parte di un annuncio di lavoro pubblicato dalla stessa Red Bull, in cui viene citato quello che potrebbe diventare il più grande complesso al mondo dedicato al mondo degli eSports. Attualmente non c’è ancora nessuna conferma ufficiale rigurdante l’esistenza di questo Gaming Sphere da parte dell’azienda, ne di come potrebbe venir strutturato. Ciò che si sà è che la struttura accoglierà una grande vastità di eventi e di tornei di ogni tipo, oltre che un possibile negozio.

Le partnership di Red Bull nel campo degli eSports si estendono anche a diversi team di DOTA 2, tramite il team OG (l’unico a portare il nome dello sponsor all’interno del suo stesso logo), ed anche in team di League of Legends (quali Cloud9 e Team SoloMid) relativi alla EU LCS, la lega Europea di Riot Games dedicata al MOBA più famoso al mondo.

Potrebbero interessarti

No more posts to show