Resident Evil Revelations 1 e 2, informazioni su risoluzione e sistema di controllo

Nuove informazioni per le versioni Nintendo Switch di Resident Evil Revelations 1 e 2, che vanno dalla risoluzione agli fps, fino al sistema di controllo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tra i giochi che Capcom ha deciso di portare su Nintendo Switch troviamo i due Resident Evil Revelations, il primo originariamente uscito su Nintendo 3DS (e poi sulle altre console), mentre il secondo rimasto confinato sulle macchine Sony e Microsoft. Non si è parlato molto di due titoli in arrivo il 28 novembre, ma il sito Inside Games tempo fa ha pubblicato diverse informazioni che vi riportiamo di seguito.

La versione Switch di entrambi i giochi si basa sui giochi PlayStation 4 e Xbox One, con una risoluzione di 1080p e i 60fps, garantiti per il primo capitolo mentre abbiamo qualche calo per Resident Revelations 2 (almeno nella build provata al Tokyo Game Show). Ovviamente in modalità dock avremo i 720p, ma quando si gioca con la TV la grafica è paragonabile a quella PlayStation 4.

Abbiamo anche il supporto ai sensori di movimento e all’HD Rumble dei Joy-Con: tenendo premuto ZL si può puntare la pistola e muoverla con i sensori; potremo inoltre muovere orizzontalmente il controller per simulare l’attacco con il coltello, o ancora oscillare verticalmente il Joy-Con per ricaricare l’arma. Ovviamente questi sono del tutto facoltativi e possono essere regolati in sensibilità o del tutto disattivati, per giocare in modo classico. L’HD Rumble di Switch consente di ottenere vibrazioni più dettagliate e complesse, in questo modo ci saranno nuovi tipi di vibrazioni che non erano presenti nelle versioni PlayStation 4 e Xbox One.

Entrambi i capitoli di Resident Evil Revelations includono tutti i DLC, con la possibilità di selezionare il doppiaggio e i testi a schermo in qualsiasi lingua supportata; presente infine la co-op, ma solo in Resident Revelations 2 è possibile giocare con un solo Joy-Con a testa.

Non possiamo di certo negare che Capcom abbia fatto un ottimo lavoro con le versioni per Nintendo Switch di Resident Evil Revelations 1 e 2, speriamo in un successo tale da convincere la software house a continuare il supporto per la console ibrida di Nintendo.

Potrebbero interessarti

No more posts to show