Il co-direttore di Monster Hunter World parla della possibilità di un porting per Nintendo Switch

Monster Hunter World
Dopo anni di esclusività, Monster Hunter World torna su console Sony. Il co-direttore, ad Eurogamer, ha parlato dell'eventuale possibilità di un porting.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Dopo molti anni di esclusività, Monster Hunter si allontana dalle piattaforme Nintendo per tornare ad uno dei suoi primi amori, Sony. Infatti, l’ultimo titoli della serie, Monster Hunter World, è previsto per PlayStation 4 e PC. Il titolo è stato annunciato all’E3.

Eurogamer ha chiesto al co-direttore Kaname Fujioka se la possibilità di realizzare un porting per Switch fosse nell’aria ma, purtroppo, Fujioka era estremamente cauto sulla questione e, leggendo tra le righe, ne ha praticamente negato l’arrivo. È più portato a pensare al futuro ed a come la serie possa essere adattata alla nuova console.

Purtroppo non possiamo davvero parlarne a questo punto. Non c’è modo per dire che stiamo portando il nostro software su Nintendo. Ripeto quello che abbiamo già detto – vogliamo adattare perfettamente il gioco all’hardware che abbiamo in mente. Quello era il nostro concetto di progettazione e la nostra missione fin dall’inizio. Essere in grado di adattare Monster Hunter a questi sistemi – adattandolo ad hardware diversi, non è in programma. Ma in futuro, pensando a qualcosa come lo Switch, penseremo a come adattarlo per la piattaforma.

Potrebbero interessarti

No more posts to show