Nintendo Switch è un successo soprattutto tra i ragazzi dai 19 ai 44 anni

Nintendo è riuscita a rendere più adulta la propria console, ed i dati di vendita ne sono la piena dimostrazione.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nintendo è riuscita a rendere più adulta la propria console, ed i dati di vendita ne sono la piena dimostrazione.

In molti si chiedono spesso quale sia l’utenza media che attualmente possiede e gioca con una console di Nintendo, in particolare con l’ultima ibrida. Se, come abbiamo visto in un articolo apposito ieri, l’azienda ha deciso di indirizzare la famiglia New 3DS verso un’utenza più giovane e che richiede un tipo di giochi più leggero e meno impegnativo, con Switch Nintendo intende portare il proprio concetto di videogiochi in mezzo a fasce d’età decisamente superiori.

Come possiamo vedere nel report rilasciato dall’azienda, le fasce d’età in cui Switch ha riscosso maggiore successo partono dai 16 fino ai 44 anni, dove il numero maggiore di utenti è da trovarsi nella fascia tra i 25 ed i 34 anni (43%), seguita a ruota dall’utenza più giovane con un’età che va dai 16 ai 18 (20%) anni ed infine dalla fascia che copre gli utenti dai 35 ai 44 (17%) anni d’età.

Per quanto riguarda il sesso che utilizza di più la console, è decisamente rilevante ed imponente il vantaggio che i maschi hanno sulle femmine, con un 86% di utenza composta da uomini mentre un esiguo 11% è composto da donne. Rimane un 3% di utenza che non ha rilasciato alcuna informazione circa il proprio sesso.

Potrebbero interessarti

No more posts to show