Star Fox 2, i retroscena sull’inserimento del gioco in SNES Classic Mini

Il team di sviluppo di SNES Classic Mini parla di come sia nata l'idea di mettere nella console l'inedito e mitico Star Fox 2

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Di recente Famistu ha intervistato alcuni uomini di Nintendo dietro al progetto SNES Mini che hanno parlato, tra le altre cose, anche di come è nata l’idea di inserire nella piccola console retro Star Fox 2, il finora mai pubblicato secondo capitolo della saga. Di seguito l’estratto dell’intervista.

Famistu: Potete dirci come l’inclusione del mitologico Star Fox 2 in Super Nintendo Classic Edition è diventato realtà?

Takao Shimizu, Sviluppo e pianificazione: All’inizo quando stavamo pensando a cosa aggiungere in SNES Classic, una delle questioni riguardava i titoli che utilizzavano il chip Super-FX, come Star Fox e Yoshi’s Island. Ovviamente conoscevamo Star Fox 2 e abbiamo discusso sull’inserire questi titoli se si potesse emulare il chip Super-FX.

Kazuhiro Maruyama, sviluppo hardware: A quel tempo non sapevamo se l’emulatore avrebbe funzionato.

Shimizu, sviluppo e pianificazione: […] Un altro elemento cruciale è che abbiamo trovati i dati completi ancora esistenti di Star Fox 2, sia in giapponese che in inglese.

Nishi, diperimento commerciale: Cosa che è stata davvero importante.

Shimizu: Il codice sorgente esisteva ancora, quindi abbiamo pensato che potevamo finalmente lavorare su di esso correttamente. Il produttore, Shimada, e il direttore, Eguchi, hanno negoziato con Miyamoto e dato in mano a NERD (Nintendo European Research & Development). Dopo di ché è iniziata l’emulazione del chip Super-FX.

Famitsu: Star Fox 2 è stato pubblicato per la prima volta, lo avete tratto in modo diverso da altri titoli del SNES Classic?

Maruyama: Prima di tutto abbiamo provato per vedere se era oggettivamente divertente da giocare. Solo nel caso in cui il gioco, forse, fosse meglio lasciarlo come mito (ride).

Shimizu: Ma il risultato è stato buono, così lo abbiamo incluso.

Potrebbero interessarti

No more posts to show