Travis Strikes Again: No More Heroes, reazioni più positive in Occidente e presto nuove informazioni su Sylvia

Suda51 ha rivelato che No More Heroes è stato accolto maggiormente in Occidente e che presto arriveranno info su Sylvia in Travis Strikes Again.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Suda51, producer e director del nuovo Travis Strikes Again: No More Heroes per Nintendo Switch, ha recentemente rilasciato un’intervista GamesRadar in cui ha parlato della serie in generale e di come questa sia stata accolta in maniera più positiva in Europa e America rispetto al Giappone:

Una cosa che posso dire è che l’America e l’Europa hanno sicuramente avuto una reazione molto più positiva. Non che la reazione sia stata cattiva in Giappone, ma quel che è successo con No More Heroes – che accade con molti dei giochi di Grasshopper – è che ha fatto molto meglio all’estero. In Giappone i giochi come No More Heroes raccontano un po’ il “lato sporco” del Giappone, no? Allo stesso tempo, tendono ad essere veramente sanguinosi. Molti giocatori giapponesi non accettano questo tipo di gioco; in America settentrionale e in Europa, le persone tendono non solo ad accettare, ma ridono su questo tipo di cose.

Suda51 ha poi parlato di Travis Strikes Again: No More Heroes, dedicando di nuovo l’attenzione su cose di cui, in realtà, si è già ampiamente parlato, aggiungendo però un dettaglio in più riguardante la presenza di Sylvia Christel, la sexy bionda che ha fatto perdere la testa al nostro protagonista (e causa dei suoi guai):

Di tutte le informazioni che abbiamo rilasciato finora, non c’è ancora stato niente su Sylvia. Non posso dire niente in questo momento, ma quando rilasceremo le prossime informazioni, ci dovrebbe essere qualcosa di più relativo a lei.

Interessante che una saga come No More Heroes, dall’animo prettamente otaku, sia in realtà ben vista soprattutto in Occidente; non ci resta a questo punto che aspettare nuove informazioni su Travis Strikes Again per saperne di più sul gioco stesso e sull’amabile Sylvia.

Potrebbero interessarti

No more posts to show