Il prossimo Final Fantasy prenderà spunto da The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Il director di Final Fantasy XV, Akime Tabata, ha rilasciato qualche informazione a riguardo del prossimo Final Fantasy.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il director di Final Fantasy XV, Hajime Tabata, ha rilasciato qualche informazione a riguardo del prossimo Final Fantasy.

Come sappiamo tutti Final Fantasy XV ha voluto portare una sua visione di Open World all’interno della serie di JRPG, tra le più famose al mondo. Malgrado il mondo veramente enorme, però, troviamo in EOS ancora molto lavoro da svolgere prima di raggiungere i maggiori competitors. Proprio uno di questi, anzi potremmo definirlo IL competitors per eccellenza, potrebbe offrire spunti molto importanti proprio per il futuro Final Fantasy XVI.

Parliamo ovviamente di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, uno dei migliori titoli open world mai creati nel panorama videoludico ad oggi. Lo stesso Tabata ha mostrato interesse nel titolo Nintendo e si è detto favorevole a prendere spunto per creare un qualcosa di ancora migliore.

E’ difficile dire ora se il gioco sarà basato interamente su un open world. Ma direi che per quanto riguarda l’esperienza generale di vivere un’area molto estesa, posso garantire che questa ci sarà anche nel nostro prossimo progetto

Ho dato ascolto a molti del team di sviluppo. Solo ascoltando le storie e i feedback, possiamo dire che è davvero un gioco completo. E’ molto pulito, quasi perfetto da quel punto di vista. Ed il nostro obiettivo sarà quello di prendere l’esperienza che i giocatori hanno avuto con Breath of the Wild, ma con le nostre tecnologie ed il nostro know-how.

Abbiamo a nostra disposizione le possibilità di creare un gioco di alta qualità con un grande impatto visivo, che sia ambientato in un mondo immersivo e stupendo. Questi sono probabilmente i nostri obiettivi per il prossimo progetto

Insomma, ora sappiamo quanto importante sia stato il lancio del nuovo Zelda, e non solo per Nintendo ma anche per l’intero mondo videoludico!

Potrebbero interessarti

No more posts to show