Game Freak si esprime sul mai arrivato Pokémon Gray e sul riproporre i vecchi capitoli della serie

Intervistato da Game Informer, Masuda si è espresso sul mai arrivato Pokémon Gray e sul riproporre i vecchi giochi della serie sotto forma di remake.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Pokémon Bianco e Nero, come di certo saprete, ebbero due sequel e, al tempo, la cosa stupì i giocatori che si aspettavano una versione “Grigia”. Game Freak, nella persona di Junich Masuda, ha cercato di spiegare sulle pagine di Game Informer il motivo di tale scelta:

Un sacco di gente si aspettava Pokémon Grigio, ma il concetto di Bianco e nero – inteso come un’opposizione di forze, non a caso facevano riferimento allo yin e allo yang – sarebbe stato stravolto e quindi abbiamo deciso di tenere i titoli originali.

Un’altra questione alla quale ha dovuto rispondere l’autore ha riguardato i remake:

Non siamo concentrati esclusivamente sul produrre roba nuova. Penso sia importante preservare i ricordi, i contenuti ed offrire un’opportunità ai nuovi giocatori. Essendo io stesso un videogiocatore ho molto a cuore il fattore nostalgia.

Parole che trovano un forte riscontro con la realtà. Ormai la compagnia ci ha abituati ad un Pokémon all’anno e speriamo che l’approdo dei mostriciattoli tascabili su Nintendo Switch non sia troppo lontano.

 

 

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show