FIFA 18, EA spiega perché il titolo non farà uso del Frostbite su Nintendo Switch

EA spiega perché FIFA 18 non farà uso del Frostbite su Nintendo Switch, definendo la scelta oculata e mirata ad un prodotto unico.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il 29 settembre FIFA 18 arriverà su Nintendo Switch dopo una lunga assenza dalle console Nintendo. La versione costruita appositamente per la console ibrida giapponese, tuttavia, non farà uso del Frostbite Engine ed Electronic Arts ha voluto spiegare il perché di questa scelta:

Abbiamo scelto intenzionalmente di farlo girare su di un engine customizzato perché nel caso contrario avremmo ottenuto soltanto un porting mal riuscito delle versioni PS4 e Xbox One. Volevamo che questo gioco si reggesse sulle sue gambe.

 

Volevamo che la gente lo riconoscesse e lo giocasse per quel che è anziché dire “Hey, questo è un gioco riadattato di m***a!”. Questo è un FIFA vero che i giocatori apprezzeranno.

A proposito del lato tecnico invece:

Falli girare allo stesso tempo e non li riconoscerai. Quando effettui il dock il gioco gira a 1080p e 60 fps, la terza generazione (PS3/360) non ha mai girato così. Stiamo anche usando diversi tipi di rendering e le icone in Ultimate Team, altra cosa che la terza generazione non possiede.

Insomma, un FIFA con un’identità ben precisa. E voi, cosa ne pensate?

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show