Minecraft, gli sviluppatori spiegano come hanno raggiunto i 1080p

Minecaft Switch
Minecraft: Nintendo Switch Edition, in seguito ad un aggiornamento, adesso raggiunge la risoluzione Full HD quando utilizzato in modalità fissa.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Minecraft: Nintendo Switch Edition, in seguito ad un aggiornamento uscito a fine luglio, adesso raggiunge la risoluzione Full HD quando utilizzato in modalità fissa. Ciò modifica la risoluzione iniziale, bloccata a 720p.

Il TIME ha realizzato un’intervista con il direttore tecnico di 4J Studios, Richard Reavy, per capire di più circa l’aggiornamento e il raggiungimento della risoluzione migliore per il titolo. Reavy ha spiegato che si è attraversato un processo di profonda ottimizzazione per poter raggiungere una risoluzione stabile.

“Abbiamo speso del tempo analizzando l’uso della GPU e ottimizzando cose prima di fare questa mossa. Dovevamo esaminare il fillrate ed andarci cauti, a causa del numero dei pixel in 1080p. Sapevamo che eravamo in grado di ottimizzarlo e che ci saremmo arrivati con le prestazioni. Fondamentalmente il problema era lo switch della risoluzione.”

Tutte le versioni di Minecraft sulle varie piattaforme di gioco hanno le proprie interfacce utente personalizzate. Con Switch, la squadra ha anche dovuto affrontare il fatto che la console poteva essere connessa e staccata dalla dock, passando da fissa a portatile in un attimo.

“Ogni interfaccia è realizzata dalla nostra squadra per adattarsi alla risoluzione esatta della console in cui è in funzione. Volevamo assicurarci che la transizione fosse veramente nitida e che l’utente non notasse niente, ad esempio spendendo pochi secondi per passare da un sistema di interfaccia all’altro. Anche perché puoi attaccare e disconnettere in qualsiasi momento la console”.

Potrebbero interessarti

No more posts to show