Nintendo non metterà più in commercio console fisse e portatili separate secondo gli analisti

Nintendo, a detta degli analisti, non ha più intenzione di tornare a produrre due rami separati di console ma punta a rendere il futuro ibrido!

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nintendo, a detta degli analisti, non ha più intenzione di tornare a produrre due rami separati di console ma punta a rendere il futuro ibrido!

L’arrivo di Switch è stato un vero punto di domanda per tutti coloro che si chiedevano quali sarebbero state le future mosse commerciali di Nintendo. Creare una nuova linea di portatili? Considerare Switch come fissa con il plus della portatilità?

Pare che, secondo alcuni studi attenti da parte degli analisti, Nintendo non creerà mai più due filoni produttivi separati. In parole povere, non vedremo più una separazione netta come era quando Wii U e 3DS erano le console di riferimento per l’azienda Nipponica.

Il 3DS resterà con noi ancora per qualche anno, grazie alla base installata molto ampia ma, alla fine, l’obiettivo è quello di rendere Switch la loro sola e unica piattaforma hardware. È parte della più grande evoluzione che la compagnia abbia avuto in 30 anni.“.

Insomma, nel futuro di Nintendo la parola Ibrida potrebbe essere scolpita nella dura pietra. Che possa rivelarsi una mossa vincente?

Potrebbero interessarti

News
Daniele Prota

Il Sonic Team ha un nuovo logo animato

Il Sonic Team ha pubblicato la nuova animazione che farà da apertura a Sonic Frontiers e a tutti i prossimi progetti curati dallo studio.

No more posts to show