Mario + Rabbids Kingdom Battle, Davide Soliani sull’esplorazione nel gioco e video off-screen

In un'intervista rilasciata a Nintendo World Report, Davide Soliani ha parlato dell'esplorazione in Mario + Rabbids Kingdom Battle,

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In un’intervista rilasciata a Nintendo World Report, Davide Soliani, creative director dietro l’ultimo crossover firmato Nintendo e Ubisoft, Mario + Rabbids Kingdom Battle, si è espresso a proposito delle sezioni in cui dovremo esplorare il mondo di gioco. Queste le sue parole:

Non voglio anticipare troppo, ma dirò che l’esplorazione rappresenta il 30% del gioco. È connessa alle fasi di combattimento, ma non volevo semplicemente un hub dove il giocatore avrebbe potuto selezionare le battaglie. Volevo creare un’esperienza senza soluzione di continuità ed è per questo che i giocatori saranno realmente immersi nell’esplorazione, sai che ogni mondo si divide in 10 capitoli, come quelli di un libro, puoi leggere un capitolo o più di uno.

 

Ci sono alcuni capitoli segreti in ogni mondo. E in ogni mondo c’è un mid boss arrivati a metà. C’è poi un boss alla fine. Durante l’esplorazione puoi collezionare tesori, collezionabili, ma anche armi più forti che possono potenziare il tuo personaggio. Puoi risolvere puzzle per andare avanti ed incontrare altri eroi che entreranno a far parte del roster. E ognuno di questi eroi ha delle abilità uniche che aprono a nuove possibilità in termini di strategia sul campo di battaglia.

A seguire invece vi proponiamo un video off-screen del gioco presentato al Japan Expo 2017:

 

Tante informazioni succulente, non credete anche voi?

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show