Minecraft, Microsoft spiega come funziona il cross-play con Nintendo Switch

Minecraft
In una intervista il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ha illustrato come funzionerà il cross-play di Minecraft su Nintendo Switch.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

L’avvicinamento di Microsoft e Nintendo in questo ultimo periodo si è consolidato ancor di più in questo E3 2017, durante la quale è stato annunciato il cross-play tra la versione PC, Xbox e Nintendo Switch di Minecraft.

Ovviamente per poter funzionare deve esserci un account unificatore e questo sarà, come era prevedibile ma non scontato, quello Xbox Live, come spiegato dallo stesso Phil Spencer in un’intervista a Gamespot:

Noi usiamo Xbox Live come metodo per assicurarci di sapere chi sono i nostri giocatori, per il parental control dei genitori e altre cose che mettiamo a disposizione sulla nostra piattaforma. Quando acquisti qualcosa in Minecraft, vuoi assicurarti che queste siano disponibili su altre piattaforme, quindi dobbiamo sapere chi sei. Se hai un regno che hai creato sul PC e vuoi accedere allo stesso dal tuo Nintendo Switch, dobbiamo avere un sistema di identità e noi utilizziamo Xbox Live.

Un’ottima iniziativa che speriamo possa prendere piede sempre di più, per abbattere le barriere del gioco online e permettere a tutti di divertirsi senza distinzione di piattaforma.

Potrebbero interessarti

No more posts to show