Everything è il primo videogioco della storia ad essere candidato agli Oscar

Lo sviluppatore di Everything, titolo per PlayStation 4 e PC, ha comunicato che il suo titolo è candidato agli Academy Award, comunemente chiamati Oscar.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Spesso si parla dei videogiochi come vera e propria forma d’arte: effettivamente il poter esprimere le proprie idee e il proprio immaginario tramite uno sviluppo software non ha nulla da invidiare a chi lo fa attraverso metodi più tradizionali, come il dipingere una tela. Il comparto grafico è uno degli aspetti più discussi quando si parla di videogiochi; c’è chi conta i pixel, chi gli effetti grafici e chi invece si “accontenta” della direzione artistica, cose che comunque possono benissimo coesistere ed accontentare tutti.

Mai però un premio come quello degli Academy Award (più comunemente conosciuti come Oscar), che vediamo legati esclusivamente a film e film d’animazione, è stato così vicino ad un videogioco. Lo sviluppatore di Everything, infatti, ha orgogliosamente annunciato che il suo gioco per PlayStation 4 e PC ha vinto il premio della giuria durante il Vienna Shorts Festival candidandosi, di fatto, ad un premio Oscar.

Il premio vinto da Everything è stato quello di “Miglior Animazione“, ottenuto grazie a una modalità che permette al gioco di andare avanti da solo permettendoci di assistere a ciò che succede, come un vero e proprio film d’animazione. Una piccola rivincita per tutti coloro che ritengono i videogiochi qualcosa che può essere paragonato all’arte, non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a David OReilly e il suo Everything!

Potrebbero interessarti

No more posts to show