News

Pokémon Direct – Annunciato Pokémon Tournament DX per Nintendo Switch

Game

Durante il Pokémon Direct appena concluso, Nintendo ha annunciato Pokkén Tournament DX per Nintendo Switch, riedizione del titolo uscito su Wii U.

Durante il Pokémon Direct appena concluso, Nintendo ha annunciato Pokkén Tournament DX per Nintendo Switch, riedizione del titolo uscito su Wii U.

Giugno 6, 2017

Durante il Pokémon Direct, tenutosi questo pomeriggio, è stato annunciato Pokkén Tournament DX, che arriverà su Nintendo Switch 22 settembre 2017.

Il titolo è una riedizione del gioco già disponibile su Wii U, ma in versione aggiornata con tutti i Pokémon attualmente presenti nella versione Arcade ed in più Decidueye, evoluzione finale di Rowlet, lo starter d’erba di Pokémon Sole e Luna del gioco e con, ovviamente, la possibilità di essere giocato in portabilità.

Pokken Decidueye

Cosa ne pensate di questo annuncio? In attesa di ulteriori informazioni, rimanete collegati per tutte le novità.

Fonte: YouTube,

43 thoughts on “Pokémon Direct – Annunciato Pokémon Tournament DX per Nintendo Switch

      1. Voglio giochi nuovi, non porting. Poi questo gioco non ha mai avuto mezzo supporto su Wii U, e ora scopro che le loro risorse anziché spenderle su giochi nuovi o sul supporto, le hanno spese per ripubblicarlo su Switch. Con i miei 50€.

  1. Vabbè era scontato e sinceramente sono contento, a me su Wii U è piaciuto abbastanza e il fatto che fosse stato abbandonato mi ha fatto pensare al suo arrivo su Switch e così è stato. Se viene supportato a lungo e ottimizzato il gameplay, per me è un annuncio più che buono.

  2. Ridicoli. Pubblicizzano Pokken come se fosse una figata, quando si tratta del gioco per Wii U con l’aggiunta dei personaggi esclusivi della versione arcade ed uno inedito (che sforzo!). Ci dobbiamo rassegnare al fatto che non avremo pokemon main per Switch.

          1. La mia paura è quella. Però hanno detto che pokken è il primo gioco, tocca aspettare per sapere.

          2. Nintendo ha sempre detto che Switch è da considerarsi home, ma conta che, una volta che il 3ds è morto, o esce il successore o dovranno sviluppare su Switch per forza di cose

          1. Crediamoci.
            Come per Metroid per console fissa che esce ad ogni E3 ma non esce mai ?

          2. Beh, prima o poi il 3DS dovranno pensionarlo……se si sposteranno tutti su switch, poi arriveranno anche loro (sperando che la serie principale non si sposti su smartphone/tablet…..ewwwww).

    1. Captain Toad DX, Hyrule Warriors DX, Yoshi Wolly World DX, Mario Maker DX ,Smash Bros DX. Ed il bello è che venderanno anche tanto senza sviluppare 1 gioco nei prossimi 2 anni.

          1. Ups, non l’avevo letto. Sai com’è, devo ancora riprendermi dal colpo e faccio fatica a leggere 😀

  3. Hanno fatto bene ad annunciare Pokken in questo direct.
    Non capisco perchè la gente si lamenta di un porting di un gioco per WiiU.
    1. Pokken è un gioco che (come molti altri) non ha avuto gran successo a causa delle vendite WiiU, fare questo porting per me ha molto senso, ridà vita al gioco, vedono se la gente è interessata al progetto e dà la possibilità a GF di testare le potenzialità di Switch.
    2. Se fosse stato annunciato durante l’E3 la gente si sarebbe alterata molto di più.
    3. Questo è un direct, la presenza di soli nuovi titoli non è necessaria, inoltre i nuovi giochi hanno più visibilità se annunciati all E3 (che ricordo è tra una settimana).
    4. Solo spin-off di Pokèmon su Switch, almeno fino alla fine del 2018, quando Nintendo cesserà il supporto al 3ds
    5. Oro/Argento best game imho.

    1. 3. la pokemon company annuncia i suoi titoli fuori dall E3 per avere i riflettori puntati . Non annuncia mai niente all’E3. Questi sono i titoli di punta pokemon.

      1. Giusto, mi son dimenticato di sto dettaglio.
        In ogni caso, non ci vedo un gran motivo per rilasciare “la terza versione” di S/M su Switch. Tanto vale rilasciare la nuova gen su Switch, cosi da essre più liberi di cambiare il gioco in sè per sfruttare al meglio switch

    2. senza contare che ancora stanno facendo tornei di Pokkèn, farlo uscire su Switch era necessario per continuare.

    3. Pokken su wiiu ha venduto un milione di copie in un anno o meno, dire che ha venduto poco non è giusto.
      Il fatto sta che hanno annunciato il porting di un gioco che è stato abbandonato AL LANCIO, non hanno portato nessun nuovo personaggio di quelli che la versione arcade ha ricevuto. Ci siam arrabbiati per mk8deluxe, che era un porting di un titolo del 2014 con in più i dlc (che i possessori di wiiu avevano ricevuto) ma non per pokken che praticamente è lo stesso titolo con le aggiunte che avrebbe dovuto ricevere anche la versione wiiu. Magari non hanno nemmeno alzato la risoluzione che su wiiu era pessima

    4. La nota negativa è che Pokémon Ultrasole e Ultraluna siano titoli esclusivi per 3DS.
      Se ci fosse stata una versione anche per Switch credo che la valutazione generale del Direct fosse stata positiva.
      Poi, sinceramente, questa storia del “Wii U ha venduto poco e gioco “X” non ha potuto avere il giusto successo e, quindi, lo rimasterizziamo su Switch per dargli una seconda chance” sta diventando una cosa ridicola perché con questa mentalità dovrebbero rimasterizzare tutti i giochi usciti per Wii U su Switch.
      L’ultimo porting che immagino faranno sarà Smash DX.
      Poi magari anche basta.

      1. “La nota negativa è che Pokémon Ultrasole e Ultraluna siano titoli esclusivi per 3DS.
        Se ci fosse stata una versione anche per Switch credo che la valutazione generale del Direct fosse stata positiva.”
        Beh non è proprio esclusa come opzione… dipende da cosa ha fatto GF negli ultimi mesi.
        1- Dubito si siano occupati di Pokkén in prima persona
        2- Ultrasole/Ultraluna su 3DS non richiedono molta attenzione, anche se c’è da considerare che GF non è abituata a certe “meccaniche”.
        3- Se non si sono occupati di nulla magari hanno lavorato alla prossima iterazione del motore di gioco per Switch e nel frattempo hanno portato i seguiti di sole/luna

      2. Io non ci vedo un grosso problema riguardo ai porting dei vari giochi su switch solo se:
        1- Sono giochi di cui abbia senso farne un porting (che hanno possibilità di diventare una serie, come appunto pokken)
        2- Devono offrire cambiamenti che rinfrescano il gioco (come è stato per MK8)
        3- Tutti i DLC e Amiibo-related devono essere inclusi, non devo esser obbligato ad affrontare spese aggiuntive
        4- Li vorrei vedere a 60 dollari, invece di 79, sarebbe più onesta come cosa

  4. Doveva arrivare c’è poco da fare, si sapeva.

    Più che altro penso che in appena sette mesi Switch avrà già ben tre giochi di combattimento. Evidentemente non se la sono sentiti di puntare tutto solamente su ARMS il cui successo non è scontato.

    Pokkén era ovvio che arrivasse in versione Switch, credo fosse anche stato leakato

  5. Senza contare, che Pokèmon Company ancora fa tornei di Pokkèn, so che può sembrarvi stupido, ma lo stanno spingendo come e-sport o gioco da tornei per i loro eventi, portarlo su Switch era necessario per continuare.

    1. Ma si infatti, Pokkén probabilmente era previsto fin dall’inizio per Switch, sarà stato sviluppato insieme alla versione Wii U, dubito che l’abbiano tirato fuori dal cilindro in pochi mesi.

      Il problema come al solito sono i rumors (in generale), che creano false aspettative. Il passaggio di generazione ci sarà, ma non sarà a breve con il fantomatico Pokémon Star.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *