Fire Emblem, gli sviluppatori parlano della crescita dei personaggi

Fire Emblem Echoes: Shadows of Valentia
Gli sviluppatori di Fire Emblem parlano della crescita dei personaggi, esprimendosi sulle migliorie da apportare in futuro.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In un’intervista condotta da USGamer, Kenta Nakanishi si è espreso così a proposito della crescita dei personaggi nella serie di Fire Emblem:

Una delle cose che vorremmo migliorare in futuro è la percentuale di crescita dei personaggi. L’abbiamo già modificata due o tre volte dal capitolo originale e dai feedback pare che non sia ancora abbastanza, quindi è qualcosa che terremo a mente per il futuro.

 

In Fire Emblem Echoes i personaggi possono diventare abitanti del villaggio, mercenari o arcieri, pensavamo che la cosa potesse funzionare. Ma forse c’è ancora qualche opzione da prendere in considerazione.

Queste invece le parole del director Toshiyuki Kusakihara:

Abbiamo introdotto la Ruota di Mila perché volevamo rendere la componente simulativa interessante. In un sacco di titoli passati ci sono stati momenti in cui combinavi dei pasticci e ti facevi prendere dalla frustrazione, finendo col resettare tutto. La Ruota di Mila ti viene incontro e penso che funzioni bene.

Che ne pensate? Fire Emblem può migliorarsi ancora di più?

 

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show