Bloodstained: Ritual of the Night, svelate le motivazioni dietro la cancellazione su Nintendo Wii U

Bloodstained: Ritual of the Night Switch
Koji Igarashi, game director di Bloodstained: Ritual of the Night, è tornato a parlare sullo stato dello sviluppo del gioco in questione.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Koji Igarashi, game director di Bloodstained: Ritual of the Night, è tornato a parlare sullo stato dello sviluppo del gioco in questione.

Il titolo subirà un ritardo considerevole rispetto all’appunto fissato per quest’anno. Si parla del 2018 accelerando i lavoro, motivo per cui potrebbe esserci il concreto rischio di un rinvio al 2019. Questo fattore rende chiaro per quale motivo la versione Nintendo Wii U del gioco sia stata cancellata a favore di quella dedicata a Nintendo Switch: Nintendo Wii U non ha più mercato già oggi, figuriamoci tra 1 o 2 anni. Vi è anche un’altra spiegazione dietro alla scelta degli sviluppatori: Wii U non supporta Unreal Engine 4. Probabilmente anche col supporto ufficiale non sarebbe cambiato nulla, ma va comunque segnalato.

Bloodstained: Ritual of the Night è completo al circa 20-30%. Igarashi ha comunque affermato che potrebbero decidere di mostrare il lavoro effettuato fino ad ora, proprio all’ E3 2017 ormai imminente.

Potrebbero interessarti

No more posts to show