SteamWorld Dig 2, Image & Form spiega perché non sarà procedurale

SteamWorld Dig 2 motore proprietario porting nintendo switch
Image & Form spiega perché SteamWorld Dig 2 non si baserà su un'architettura procedurale come invece era accaduto per il predecessore.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In un’intervista con Brjaan Sigur di Image & Form lo sviluppatore spiega perché il loro prossimo gioco, SteamWorld Dig 2, non avrà un’architettura procedurale come il predecessore. A quanto pare l’algoritmo che permette di dar vita a livelli procedurali deve essere controllato continuamente, perché alcuni bug comprometterebbero l’avanzamento, rendendo impossibile completare la propria partita. Al momento la casa di sviluppo può inoltre contare sul lavoro di ottimi game designer che struttureranno tutti i livelli con incredibile minuzia, posizionando ogni blocco dove più sarà utile al fine di ottimizzare l’esperienza di gioco.

A seguire uno scorcio dell’intervista in cui lo sviluppatore spiega le ragioni dietro questa scelta:

 

Che ne pensate? Secondo voi hanno fatto bene ad optare per questa scelta?

Potrebbero interessarti

No more posts to show