Redout, 34BigThings parla dello stato di sviluppo del gioco

redout
La software house italiana 34BigThings ha parlato dello stato di sviluppo di Redout, titolo in arrivo prossimamente anche su Nintendo Switch.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Non è cosa quotidiana parlare di giochi sviluppati da software house italiane e quando dobbiamo farlo per giochi come Redout, che sembra venire su molto bene, non possiamo che essere felici.

Il titolo, così come il mai troppo amato F-Zero e l’ottimo FAST RMX ci mette alla guida di veicoli che si muovono ad una velocità incredibile: Redout  è attualmente disponibile per PC e in sviluppo su console, tra cui Nintendo Switch, e in occasione della Pasqua 34BigThings ci aggiorna sullo stato di avanzamento dello sviluppo, con una nota sul sito ufficiale davvero simpatica:

Quindi… quando? QUANDO?”

 

Siamo sempre stati prudenti quando dovevamo annunciare la data d’uscita per PC, dichiarando sempre che l’avremmo annunciata a tempo debito. Vogliamo utilizzare lo stesso metro di giudizio per la versione console, annunciando la data d’uscita solo quando saremo sicuri al 100%, cosa che comunque accadrà presto.

 

Sì, sì, ma siete bloccati nei lavori o qualcosa del genere?

 

Assolutamente no!

 

Coloro che hanno giocato Redout su PC sanno quanto tempo dedichiamo al gioco, aggiungendo nuovi contenuti e rilasciando tutto in tempi ragionevoli. Tutto ciò ha avuto un piccolo impatto sul porting su console: meno tempo da dedicargli, scoperti bug e più lavoro di ottimizzazione. Ma questo è un compromesso che abbiamo accettato e se potessimo tornare indietro rifaremmo la stessa scelta di portare il gioco anche su console. I giocatori di PC hanno ottenuto tutto prima, i giocatori di console otterranno tutto già ottimizzato e ricco di contenuti. Entrambi vincono.

redout-nintendon

Perché si può preordinare il gioco se non ha nemmeno una data di lancio?

 

Proprio così, è già possibile preordinare Redout per Xbox One, PS4 e Switch. Questo perché il 66% di queste piattaforme sono nella fase finale di test, quindi siamo fiduciosi di poter passare alla stampa e spedizione in poche settimane. Ribadiamo che non stiamo annunciando una data ora, ma ci basta dire che non siamo lontani dalla “stampa” delle copie fisiche su disco.

Ottime notizie dunque, anche se c’è da aspettarsi che quel “33%” mancante si tratti proprio della versione Nintendo Switch del gioco che, secondo alcune dichiarazioni fatte da 34BigThings, arriverà probabilmente più tardi nel corso dell’anno.

Potrebbero interessarti

No more posts to show