Snake Pass, Sumo Digital si esprime a proposito del porting per Nintendo Switch

Sumo Digital ha espresso il suo parere a proposito dele porting di Snake Pass su Nintendo Switch, constatando quanto sia stato semplice e veloce.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Recentemente, i ragazzi di Sumo Digital si sono espressi a proposito del porting di Snake Pass su Nintendo Switch. Inizialmente, come per ogni console al suo debutto, pare ci sia stato qualche contrattempo, poi superato anche grazie al contributo della stessa Nintendo. I dubbi del team, in ogni caso, giravano tutti intorno al tempo che sarebbe occorso per effettuare il porting. Proprio per questo, il gioco è stato affidato ai migliori programmatori della compagnia con lo scopo di velocizzare il processo.

Pare che il codice di gioco per Nintendo Switch sia venuto fuori in una manciata di ore e ciò ha reso il lavoro successivo, di adattamento ed ottimizzazione, molto più facile da organizzare. Dopo una settimana, Snake Pass era addirittura completamente giocabile. Ian Richardson, direttore dello sviluppo, ha comunque affermato che senza l’aiuto di Nintendo e di Nvidia, il porting di Snake Pass sarebbe stato senza alcun dubbio più difficoltoso e, proprio per questo, l’intero team è stato particolarmente felice di poter lanciare il gioco lo stesso giorno su tutte le piattaforme.

Nintendo Switch sembra, a conti fatti, una macchina piuttosto semplice con cui lavorare e questo potrebbe portare, in un futuro non troppo lontano, all’arrivo di altri titoli interessanti.
E voi, cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere più giochi multipiattaforma su Switch?

Potrebbero interessarti

No more posts to show