Yooka-Laylee, Playtonic rimuove il doppiaggio di JonTron a causa di commenti razzisti

Playtonic rimuove il doppiaggio di JonTron a causa di commenti razzisti che lo YouTuber avrebbe fatto su Twitter e durante gli streaming video.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tra poche settimane Yooka-Laylee vedrà finalmente la luce su tutte le piattaforme, ad eccezione di Nintendo Switch, ancora in attesa di una data ufficiale. Il gioco è stato un successo su Kickstarter, supportato da tantissimi fan e un popolare YouTuber, JonTron. Proprio quest’ultimo, grande estimatore di Banjo-Kazooie, nel 2015 è stato invitato da Playtonic a doppiare un personaggio minore nel gioco, ma delle recenti controversie hanno portato alla rimozione di questo particolare contributo.

Su Twitter e durante i suoi streaming video, JonTron ha espresso il proprio parere riguardo l’immigrazione e la diversità etnica con commenti alquanto impopolari, una mossa che ha portato tante persone ad abbandonare il canale. Ai denigratori si è aggiunta Playtonic, che ha deciso di rimuovere il suo doppiaggio. Questo il comunicato ufficiale degli sviluppatori:

JonTron è un talentuoso creatore di video e inizialmente, due anni fa, eravamo felici che contribuisse al gioco con la sua voce. Tuttavia, alla luce dei suoi recenti punti di vista, abbiamo deciso di rimuovere il suo doppiaggio dal gioco con un aggiornamento imminente. Ci teniamo a ribadire nel modo più assoluto che non sosteniamo i suoi punti di vista e che in generale la sua persona non rappresenta Playtonic in quanto software house. Playtonic è uno studio che celebra la diversità in tutte le forme e che si propone di fare giochi adatti a tutti.  Ci dispiacerebbe che certi malintesi possano allontare i videogiocatori dai nostri mondi di gioco o distrarli dall’incredibile passione e amore mostrata dai nostri fan e dai supporter di Kickstarter.

E voi, cosa ne pensate? È stata una decisione saggia da parte di Playtonic?

Potrebbero interessarti

No more posts to show