Il problema dei Joy-Con non è molto diffuso secondo Nintendo

Joy-Con sinistro Nintendo Switch
Secondo Nintendo il problema del Joy-Con sinistro non è molto diffuso e rientra nei difetti che ci si può aspettare al lancio di nuovo hardware.

Condividi l'articolo

Al lancio di un nuovo hardware è normale avere dei problemi, lo abbiamo visto in passato non solo con Nintendo. Come non ricordare il red ring of death della Xbox 360, o la PlayStation 4 che faceva il rumore di un asciugacapelli, o per rimanere in tema Nintendo i primi modelli di 3DS che chiusi graffiavano il vetro superiore con i bordi dello schermo inferiore.

Considerando questi precedenti episodi non era da escludere che anche Nintendo Switch avrebbe potuto avere qualche problema al lancio. Se ne è già parlato moltissimo in rete, e i problemi riscontrati di cui spesso ci si è lamentati sono molteplici, il dock che graffia il vetro della console quando viene inserita o sfilata, altri problemi allo schermo, come i pixel morti o degli sfarfallii, e infine il Joy-Con sinistro che si disconnette in certe condizioni.

Reggie Fils-Aime di Nintendo America ha parlato brevemente di questi problemi durante un’intervista con TIME la scorsa settimana, dopo la pubblicazione di questa Nintendo ha rilasciato un comunicato che ha però sminuito questi problemi:

In Nintendo, siamo sempre orgogliosi di creare prodotti di qualità e vogliamo che i nostri clienti sperimentino un’esperienza positiva. È comune che con le nuove tecnologie innovative i consumatori abbiano delle domande, e Nintendo Switch non fa eccezione.
Non ci sono problemi tecnici molto diffusi, e ogni problema è stato trattato prontamente, inclusi i rapporti riguardanti la connessione Bluetooth del Joy-Con sinistro. Per supportare al meglio i nostri clienti, aggiorniamo costantemente il supporto online e provvediamo a rispondere alle domande che riceviamo in tempo reale.
Il numero [di richieste di riparazione o sostituzione die Joy-Con] non è significativo, ed è consistente con quello che abbiamo visto in precedenza col lancio di altro nuovo hardware.
Vogliamo che i nostri clienti si possano rialzare e si possano rimettere al passo rapidamente per divertirsi con Nintendo Switch, e se qualcosa non rispecchiasse questo nostro obbiettivo incoraggiamo i consumatori a contattare il Nintendo’s Consumer Service.

Potrebbero interessarti