Il direttore di The Legend of Zelda: Breath of the Wild parla dei giochi dalla quale si è ispirato

The Legend of Zelda: Breath of the Wild leak versione per Nintendo Wii U spoiler San Valentino The Legend of Zelda Breath of The Wild

Condividi l'articolo

The Legend of Zelda: Breath of the Wild segna un netto distacco dai passati capitoli, prendendo molto dal primo capitolo della saga come struttura open world, ma a quanto pare Hidemaro Fujibayashi non si è ispirato solo a quello.

Oltre al già più volte citato The Elder Scroll V: Skyrim infatti, durante un’intervista a EDGE, il director di Breath of the Wild ha citato altri giochi dalla quale si è ispirato, oltre a spiegare in cosa questi giochi gli abbiano dato idee:

Sono stato piuttosto ispirato nel giocare a Minecraft e Terraria. Sono stato in grado di imparare dal loro gameplay e dalle possibilità che questi giochi offrono come il senso di avventura, l’esplorazione e la curiosità della scoperta.

Un mix di elementi presi da diversi titoli hanno dunque portato The Legend of Zelda: Breath of the Wild ad essere il gioco che tutti noi stiamo apprezzando, tra questi troviamo proprio la continua scoperta di ambienti immensi e diversi tra loro, oltre a tantissimi intem e armi.

Potrebbero interessarti