Ken Sugimori spiega il limite di inserimento di nuovi Pokémon

Pokémon Sole e Luna Spot ban pirata
Intervenuto per un'intervista, Ken Sugimori ha spiegato con quale logica viene scelto il numero di nuovi Pokémon da inserire in un nuovo capitolo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nell’ultimo numero di Retro Gamer sono intervenuti Junichi Masuda e Ken Sugimori. Il noto disegnatore della Game Freak ha spiegato i motivi per cui vi è un limite di inserimento di Pokémon nei nuovi capitoli della serie.

Il motivo per cui ci sono circa 100 Pokémon nuovi in ogni capitolo non è indice di mancanze di idee. Anzi, il nostro personale è sempre molto attivo nel proporre nuovi concept validissimi. Il numero è stato scelto in base alla durata del progetto prefissata. Inoltre, se si aggiungessero 300 Pokémon ogni nuova generazione, avremmo seri problemi nel bilanciamento delle lotte. Bisogna sempre pensare anche al lato competitivo del gioco.

Sugimori continua dicendo che, con la stessa logica, sono stati implementati solo tre nuovi tipi rispetto ai 15 originali.

Aggiungere un nuovo tipo ha dietro un lavoro enorme di bilanciamento. Può non sembrare, ma noi facciamo di tutto per non creare squilibri tra i vari tipi. Basti pensare alle infinite possibilità di combinazione delle mosse per rendersi conto di quanto sia imponente la mole di lavoro. In ogni caso è possibile che in futuro ne vengano inseriti di nuovi .

Le dichiarazioni di Ken Sugimori danno bene l’idea di quanto impegno ci mettano gli sviluppatori di Game Freak per far si che non si presentino squilibri nelle battaglie. È anche vero che l’aggiunta di meccaniche come le Megaevoluzioni o le Mosse Z non aiuta nell’ardua impresa.

Potrebbero interessarti

No more posts to show