Michael Pachter Nintendo spacciata prezzo del Nintendo NX Pokémon GO

L'angolino delle Pachterate

Michael Pachter: “Nintendo impiega troppo tempo a realizzare nuovi titoli di Mario, Zelda e Metroid”

Pubblicato il
04 Aprile 2016

In una recente intervista rilasciata a Gaming Bolt, Michael Pachter, noto analista in ambito videoludico famoso per le sue controverse previsioni, ha espresso la sua opinione riguardo le ambizioni e i metodi di lavoro di Microsoft, Sony e Nintendo, bollando quest’ultima come la meno affidabile per quanto riguarda le uscite dei suoi franchise più celebri.
Di seguito uno stralcio dell’intervista:

“Onestamente, credo che tutti i produttori di hardware siano troppo ambiziosi. Fra Sony, Microsoft e Nintendo, quest’ultima penso sia la meno affidabile per quanto riguarda le uscite dei suoi titoli. Ad ogni modo, Nintendo almeno evita di fare false promesse, a differenza di Sony, non avendo mai promesso un nuovo episodio di Zelda al lancio di Wii U, solo per fare un semplice esempio.

Tuttavia, Nintendo ha un enorme seguito di persone che adorano i suoi franchise e ne attendono con pazienza nuovi capitoli. La Casa di Kyoto avrà almeno trenta brand di grande successo, eppure i giocatori aspettano ogni anno l’uscita di nuovo gioco di Metroid, Zelda o Mario. Ciononostante, Nintendo non riesce ad accontentare il suo pubblico e non ne capisco assolutamente il motivi. Sony, ad esempio, ha sì meno brand di successo, ma almeno è capace di farli uscire…”

Parole decisamente dure da parte dell’analista, che non considera però la natura dei titoli Nintendo che, anche se appartenenti allo stesso brand, ad ogni nuova iterazione stravolgono completamente ogni concept applicato fino a quel momento, e non limitandosi quindi ad una mera riproposizione di un more of the same.

Fonte: Gaming Bolt,