News

Pokémon per Virtual Console non supporteranno il punto di recupero

Game

C’è tanta attesa per l’arrivo dei giochi Pokémon per Virtual Console, la prima generazione, vale a dire Blu, Rosso e Giallo. La loro uscita è prevista per il 27 febbraio, e Serebii ci informa che le […]

C’è tanta attesa per l’arrivo dei giochi Pokémon per Virtual Console, la prima generazione, vale a dire Blu, Rosso e Giallo. La loro uscita è prevista per il 27 febbraio, e Serebii ci informa che le […]

Pokémon per Virtual Console Punto di recupero informazioni su connessione, scambi, lotte Pokémon Blu, Rosso e Giallo
Gennaio 19, 2016

C’è tanta attesa per l’arrivo dei giochi Pokémon per Virtual Console, la prima generazione, vale a dire Blu, Rosso e Giallo. La loro uscita è prevista per il 27 febbraio, e Serebii ci informa che le versioni così acquistate avranno la caratteristica di non supportare il punto di recupero.

Nel caso in cui qualcuno si stia chiedendo che cos’è, si tratta di una metodologia di salvataggio presente per qualsiasi gioco scaricato da VC, che permette al giocatore di salvare la partita in qualsiasi istante per poi riprenderla da quel punto in un secondo momento. Va anche detto che per un gioco come Pokémon, il punto di ripristino è quasi inutile visto che è possibile salvare la partita in qualsiasi momento (ad eccezione che durante una lotta).

Avete già deciso quale versione prendere?

Fonte: Serebii,

35 thoughts on “Pokémon per Virtual Console non supporteranno il punto di recupero

  1. Capisco la motivazione, mi spiace solo che ce se ne debba ancora preoccupare nel 2016… attenzione ai traffici di pokémon clonati per rosso, blu e giallo!

  2. Certo che a questo punto avrebbero potuto riscrivere il gioco per far funzionare i pokemon catturati in giallo rosso e blu con quelli di sesta generazione…

    1. Richiederebbe troppo lavoro la conversione perché non è semplice come convertire gen1 a gen2. Una conversione non è fattibile al livello di dati, avrebbero dovuto fare un remake con la grafica dei primi titoli ma le meccaniche di gen6 per renderlo possibile.

      1. Ma che dici. È possibilissimo, bastava aggiornare il battle system. Si passa dai vecchi 80bytes ai 100bytes moderni, nulla di straordinario per uno che lo fa di mestiere.

        1. Non si tratta di semplice battle system come lo chiami tu, ma proprio di come vengono strutturati e generati i pokémon.

          In gen1 vengono utilizzati solo 16ivs contro i 32 odierni, dal momento che il calcolo delle statistiche avviene in modo diverso

          in gen1 non esistono le nature che servono a regolare il valore delle singole statistiche, valore che unito a quello delle ivs genera una descrizione diversa nel pokémon in base a quale stat risulta più alta delle altre

          in gen1 non esistono le abilità che vengono generate al momento della creazione del pokémon da uova/erba

          il tutto viene legato al PID e al ID allenatore e ID “segreto” che in gen6 funzionano diversamente alcune di queste cose manco esistevano in gen1. E tanto altro ancora.

          Introducendo le meccaniche di gen6 in gen1 stai creando un gioco completamente diverso perché RNG del gioco funziona in modo diverso, le meccaniche di gioco funzionano in modo diverso quindi crei un gioco diverso rispetto all’originale, e invece dei classici RBG ti ritroveresti a giocare a dei remake con la grafica del GB ma con la programmazione odierna ergo non sarebbe più un gioco per VC ma un nuovo gioco con la grafica da OldFag

          C’è gente che si è studiata questa roba eh, l’intero sistema di software come pokégen e pokécheck si basava su questo. L’unica conversione fattibile senza modificare il gioco originale è Gen3->Gen6 perché la base per crearli è la stessa basta aggiungerci le cose nuove, l’unica pecca è che gen3 ha RNG che fa schifo quindi ti esce solo roba brutta (tipo leggendari con ivs che tendono allo 0).

          Al livello di dati, al livello di programmazione gen1 e gen2 sono completamente diversi rispetto lo standard di gen3 che poi negli anni è stato solo via via perfezionato per diminuire i tentativi di cheat

          1. Diciamo che sarebbe fattibile, ma come dici non sarebbe un gioco in vc ma un mezzo (forse nemmeno) remake

          2. Esatto. La conversione del file non è fattibile. Ma come dice Draco si può aggiornare modernizzando tutto ma a quel punto… Non è più RBG ma un ibrido tra le due gen. :v

            Io comunque Draco parlavo di conversione impossibile ovvero trasformare un file di gen1 in gen6. Se modifichi la creazione del file è ovvio che sia fattibile xD ma non è la stessa cosa.

          3. È inutile che mi parli di queste cose, ho scritto in assembly su gba e mi è capitato anche di lavorare direttamente su singoli byte all’interno della memoria, quindi so di cosa sto parlando. Se aggiorni il battle system allora aggiorni il modo in cui i pokémon vengono scritti in memoria, e il modo in cui interagiscono combattendo.

          4. “Al livello di dati, al livello di programmazione gen1 e gen2 sono completamente diversi rispetto lo standard di gen3.”

            Lo so, come ti ho detto dalla gen3 si usa un sistema a 100bytes per pokemon (in squadra, 80 per quelli nei box). Ma visto che il gioco è stato evidentemente preso in mano e maneggiato, valeva la pena riscriverne una buona parte, o più semplicemente trovare un modo per convertirli e trasferirli, ovviamente aggiungendo abilità & Co. Non è impossibile, anzi, più ci penso più mi sembra semplice.

          5. Se sia possibile non lo so, non sono un ingegnere nè mi intendo di hardware e software. L’unica cosa che so è che non sarebbe più lo stesso gioco e la cosa non mi starebbe bene. Voglio rigiocare il gioco originale, non un mezzo ibrido tra l’originale e i nuovi giochi.

          6. Basterebbe “mascherarlo” come gioco di gen1, quando in realtà sono poi trasferibili. Altrimenti per me non ha senso ripubblicarli in questa forma.

          7. Ma perché scusa? Il gioco non aveva abilità, iv, evs, nuovi attacchi, statistiche diverse, tipi nuovi, e questa edizione la prendo perché è così. Altrimenti vado a giocarmi i remake, che la maggior parte di queste novità le ha.
            Non voglio un gioco nuovo o migliorato, voglio l’originale. Punto.
            Certo, poi sarei il primo a comprare il giorno prima del D1 un remake della prima generazione con la grafica di sesta (ma che non sia semplificato in tutto come i remake di rubino e zaffiro, per favore… Giochi semplificati anche più dell’originale, senza alcune vecchie funzioni come il casinò o le novità di smeraldo e con grotte completamente rovinate ridotte a corridoi). Ma non è questo lo scopo di queste riproposizioni virtuale console

          8. Scordati per sempre il casinò perché HURR DURR i bambini giocano d’azzardo ed è una cosa brutta! (poi però possono comprare carte del TCG che è una droga ben peggiore, almeno lì perdi gettoni virtuali) E aggiungo:

            Sono remake di Rubino e Zaffiro ovvio che la roba di Smeraldo non ci sia, come in RF/VF non avevano introdotto le novità di Giallo. Per quanto riguarda HG/SS l’unica cosa che hanno messo di Cristallo è stata la side story di Suicune. Ma pure in ORAS è presente una side story incentrata su Ray molto più evoluta e ampliata rispetto l’originale di Smeraldo.

          9. La side di cristallo è l’unica vera differenza significativa rispetto a oro e argento, e l’hanno messa. Con giallo non puoi fare questo discorso perché era un gioco che ricalcava l’anime e comunque non c’erano vere differenze se non il portarsi pikachu dietro e ricevere tutti gli starter.
            Nei remake di rubino però potevano mettere non dico la storia di rayquaza vs kyogre vs groudon, con la possibilità di sfidare sia team idro sia magma (altrimenti fare due versioni non avrebbe avuto senso), ma almeno il parco lotta, il monte allenatori, le tende lotta, la caverna di ditto con il fossile (che in rubino e zaffiro non c’è proprio ma solo una stanza vuota che in teoria prevederebbe la presenza della caverna), le ondate giornaliere di Pokémon, e così via.
            E poi soprattutto non rendi le grotte (e la via vittoria!!) un corridoio, non sputtani completamente il senso della zona safari rendendola una zona erbosa qualunque, non permetti ai Pokémon non d’acqua di combattere sott’acqua (negli originali non si poteva, perché ora sì? Come fa un taillow a combattere sott’acqua?), ecc.. E poi la storia del casinò… BAH… Come dici anche tu è una vera minchiata. Se però hai paura del gioco d’azzardo (però lasci il casinò giustamente in rosso blu e giallo per VC, e lo preinstalli nei 2ds il cui target sono i bambini: geni!), metrici un giochino senza azzardo, non lo togli completamente!

          10. Condivido a pieno il tuo pensiero… Anche io mi aspettavo quelle chicche di Smeraldo su ORAS (seppur la storia di sfidare entrambi i team annullava il senso di creare 2 versioni distinte però almeno potevano mettere la base magma dov’è situata in Smeraldo (il sottomarino del team magma fa ridere i polli XD) e tutti i luoghi chiave che hai citato. Comunque… in passato da quello che ricordo potevi usare qualunque pokémon sott’acqua eh

          11. Hai ragione, ho rivisto qualche video. chissà perché ero convinto che non fosse possibile usare Pokémon non d’acqua sott’acqua … Boh
            Comunque smeraldo è davvero troppo superiore e completo rispetto agli altri due. Per quanto mi riguarda è l’unica versione che dovrebbe esistere, perché racchiude e completa la storia di entrambi

          12. I remake di ORAS non sono semplificati (il rematch coi superquattro è piuttosto impegnativo), la difficoltà dei giochi pokémon in generale è sempre la stessa (l’unica semplificazione l’abbiamo avuta in X/Y coi capipalestra e i superquattro che avevano meno pokèmon del solito e con livelli più bassi della media, senza possibilità di fare una seconda sfida). Guardate che in rosso/blu/giallo si può vincere contro Brock tirandogli contro 6 pokémon (io ricordo di averlo battuto a colpi di raffica di pidgey, tra le tante volte x°). In realtà siamo noi ad esser cresciuti a pane e pokémon che abbiamo ottenuto tutte le conoscenze e abilità necessarie per umiliare l’IA (che diventa cattivella solo nei parchi lotta e simili) XD
            Quando ero piccolo e alle prime armi ricordo
            chiaramente la traumatica esperienza con Chiara (capopalestra di Fiordoropoli), con Sandra (capopalestra di Mogania) e con la lega pokémon di Cristallo (non so quante volte ci ho perso la prima volta).
            Dopo aver rigocato quegli stessi titoli, anni dopo, non avevo più problemi.

            Con la sesta generazione tra poké io & te,
            condivisore esperienza, fortunuovo, poteri o e simili livellare (ed evsare) è molto più facile di un tempo, ma queste sono tutte aggiunte opzionali che si possono evitare se si vuol mantenere il livello di sfida simile a quello del titolo originale.

            Per il resto concordo sul fatto che il parco lotta sia un grande assente nei remake (sarebbero stati perfetti con quell’aggiunta). Per i casinò dobbiamo metterci una pietra sopra ormai, lol, se non erro quelli di Platino e HG/SS vennero censurati; successivamente la game freak li ha tolti del tutto dalla quinta generazione.

          13. Non parlo solo di semplificazione della difficoltà (che che se ne dica è diminuita nel tempo e in ORAS è uguale a X e Y per mille ragioni), ma semplificazione totale, dalle meccaniche agli ambienti diventati corridoi

          14. Quella dell’esperienza con la cattura, per me, è un’ottima innovazione, hai pur sempre affrontato il pokémon alla fine.
            Ma gli ambienti ti sembrano così perchè ora sono in 3D xD
            Per le altre cose (apparte che il condivisore esperienza si può disattivare), effettivamente è diventato facile trovare gli shiny, gli oggetti (tanto io nei vecchi giochi, con i detector vecchi non ci perdevo proprio tempo a cercarli perchè era estremamente antipatica la cosa) e i pokémon sono più facili da catturare (questo anche perchè ora ne sono 700 e passa, imho), fermo restando che i leggendari di ORAS ti fanno sprecare le peggio ball prima della cattura. Per me la difficoltà di ORAS è rimasta invariata, certo è che sarebbe bello potersi scegliere direttamente dalle opzioni il livello di difficoltà di gioco (in nero2 e bianco2 è possibile col sistema delle chiavi e non capisco perchè la cosa sia stata abbandonata).

          15. Su quella della cattura non sono d’accordo, ma è questione di punti di vista. Sulla semplificazione degli ambienti non è perché è il 3d a farlo sembrare, ma è perché è il 3d la causa, è ben diverso. nella via vittoria c’è una sola strada, un corridoio, mentre negli originali era una sfida, ci ho messo un pomeriggio a trovare l’uscita all’epoca (anche perché non spendevo soldi in repellenti per principio).
            Il condivisore exp non si può proprio più usare se non si vuole asfaltare gli avversari, e non si può neanche più usare per il suo scopo originale, ossia far aumentare di livello un Pokémon debole. Un oggetto ormai inutile.
            Gli shiny, vero che è facile ora, ma non mi importa granché. Mi dà più fastidio invece il numero esorbitante di leggendari, il numero esorbitante di eventi (senza manco essere quest, ma solo distribuzione di Pokémon, che di unico e motivo di orgoglio non hanno più niente perché ce li hanno tutti).
            Pokémon facili da catturare cosa verissima e non la trovo una buona idea (in X e Y addirittura il leggendario principale si cattura senza indebolire e con una Poke ball solo per esigenze di trama).
            La difficoltà (se si può chiamare così in Pokémon) è scesa di brutto con i Pokémon per 3ds, per questi motivi e mille altri che trovi giocando e che non mi vengono al momento in mente senza il gioco davanti.

          16. Ripristinare il condivisore esperienza alla funzione originaria presente nella prima generazione credo sia stata una scelta fatta per agevolare l’allenamento dei pokémon per il competitivo (ci condividi le evs e con le orde ci vai a nozze). Basta non usarlo e allenare il pokémon più debole alla vecchia maniera: mandi per primo e sostituisci XD
            Il fatto che sia possibile reperire tanti leggendari a me fa piacere, da piccolo rosicavo assai per il non riuscire ad avere mai determinati leggendari, però sono d’accordo con te sul fatto che alcuni di questi non siano legati ad eventi nel gioco stesso (almeno in ORAS si sono sforzati di darci il contentino dell’isola eone e l’evento di deoxys). Mi aspettavo, ad esempio, che Diancie e Hoopa sbloccassero qualche sorta di mini evento interessante nel gioco (un po’ come quelli di platino per ottenere darkrai e shaymin).
            Anche nella quinta generazione il leggendario principale si poteva catturare con una ball (io comunque ho impiegato diverse ball per prendere xerneas), però la cosa è sparita in ORAS (tranne per rayquaza e latios/latias che si uniscono al team volontariamente), anzi, come già scritto, sono più complicati da catturare i leggendari.
            Sulla via vittoria, mah…..a me è piaciuta la divisione in varie aree (se vogliamo parlare del remake di rubino e zaffiro non mi è piaciuta molto la nuova ciclamipoli), però non ricordo di aver mai avuto grossi problemi a completarle nei vecchi giochi (ad eccezione delle prime due generazioni dove le grotte erano labirinti).

            Le megaevoluzioni, come il condivisore esperienza, basta non usarle, fermo restando che anche queste hanno dato una svecchiata al battling competitivo.

            Per me però i giochi continuano ad avere sempre lo stesso livello di difficoltà bene o male, molte altre “semplificazioni” sono dovute all’evoluzione grafica, dato che nel mondo 3D ti muovi meglio e più velocemente, puoi vedere più cose, etc…

            Se c’è una cosa che manca al nostalgifag che è in me è il pixelloso mondo 2D, dei pokémon, visto che ci sono cresciuto XD

          17. Non sono d’accordo con praticamente nessuno dei punti che hai scritto xD, ma alla fine sono gusti personali. 😉
            Propongo un nuovo punto, non più presente da almeno la generazione di giochi per DS: il fatto che il pokemon avvelenato non perda un PS a secondo fuori dalla battaglia. Era una cosa che apprezzavo molto, che migliorava il senso di avventura in generale.

            Per quanto riguarda il mondo pixelloso, posso dire una cosa? Tutti aspettavano, me compreso, un mondo in 3D, ma personalmente mi ha deluso parecchio. Non era così che lo volevo. Il mondo in 3D che intendevo era con la stessa complessità ambientale dei giochi 2D, con una visuale più bassa (non come Luminopoli che era da mal di testa, ma ci siamo vicini), perchè al di là di tutto rimane sempre a volo d’uccello (eccetto che in poche sezioni) anche se il personaggio si vede a tre quarti invece che solo dall’alto, specialmente in ORAS. Spero che con NX ci sia questo passo in avanti.

            In generale comunque preferirei un ritorno a un Single Player più massiccio, “impegnativo”, ampio, con più cose da fare, più minieventi, anche nel post lega, senza orpelli inutili tipo il Poke Io&Te a fare da riempitivo. Questa deriva online, per quanto faccia bene alla serie, non la apprezzo, perchè personalmente non uso praticamente nessuna funzione online: le battaglie sono troppo difficili perchè non ho voglia di impazzire con i vari Ivs/Evs (dati non visibili direttamente nel gioco), mentre gli scambi della GTS sono praticamente impossibili con gente che chiede leggendari in cambio di Rattata (senza contare i vari cloni casalinghi). Preferisco un ottimo single player, con la possibilità di usare le funzioni online opzionali.

          18. Non so perchè non è arrivata la risposta dell’altra volta, vabbè.
            Vero, però ora il veleno toglie più PS in battaglia (forse l’han tolta perchè chiunque può procurarsi senza problemi gli oggetti necessari per curare il veleno).

            Capisco il tuo punto di vista…..vedremo in futuro, anche se io rimarrò per sempre affezionato al pixelloso mondo 2D <3

            I minieventi ci vorrebbero, concordo. Sull'impegno nelle lotte, come già scritto, per me è rimasto invariato, siamo noi ad esser cresciuti, però nelle aree lotta apposite (Villa Lotta) l'IA si rafforza, certo è che in OR/AS avrebbero dovuto infilarci il Parco Lotta (sarebbe stato epico).

            In realtà il bello delle lotte online è la difficoltà xD

            Le IVS e le EVS possono esser controllate facilmente nella sesta generazione, c'è un tizio che ti valuta i pokémon e da lì puoi capire quante IVS abbiano (e ci sono metodi di accoppiamento per trasmetterle, etc… [nature, abilità e mosse ormai si trasmettono senza troppi problemi]), le EVS le controlli direttamente col super allenamento e le puoi anche resettare coi sacchi (devi usare il sacco bianco). Le funzioni online comunque son rimaste sempre opzionali, eh, non è mica un gioco in cui c'è bisogno dell'aiuto altrui per proseguire (io cmq non ho usato particolarmente nè GTS nè Scambio Prodigioso, se mi serve qualche pokémon vado nei forum appositi a chiedere).

          19. Ho capito cosa intendi, ma il punto è che se poi non posso trasferirmi i pokemon non ha senso comprarla. Onestamente, chi è il target di questo gioco? Dubito che un bimbo voglia una cosa del genere, quando ho mostrato Pokémon Oro alle mie cuginette di 6 anni erano disgustate dalla “grafica” del tempo. Questo è un gioco per chi gli originali li ha già giocati e apprezzati, quindi creare un “ponte” tra loro e la sesta gen per me aveva senso. Avrebbero anche potuto realizzare un app a parte che se ne occupasse, generando a caso abilità e IV nuovi, mantenendo nickname, specie, livello, genere (che anche se non c’era mi pare fosse stabilito dagli iv in pokemon oro).

          20. Ma è questo il punto. Queste riproposizioni servono solo per i nostalgici coglioni come me. Non c’è motivo di trasferire i Pokémon in altre versioni, perché dovresti farlo? Ci sono già due giochi (2 versioni nuove e due versioni remake) in cui è possibile fare quanto dici semza fatica e in mille modi piu agevoli e veloci, con anche la gts.
            Non vedo perchè dovrei trasferire 151 pokemon di prima generazione sui titoli nuovi, con i casini dovuti alle varie novità, quando posso farlo autonomamente senza aver bisogno di queste vecchie versioni.

            Non ha senso comprarli dici? E perché mai? L’unica cosa che interessa ai possibili acquirenti è tornare bambini, non fare qualcosa che già possono fare con i giochi già sul mercato

          21. Tecnicamente non avrebbe neanche senso proporre tutti i titoli VC di altre serie. Con tutti i super mario per Wii, Wii U, 3DS perché mai uno dovrebbe giocare a quello per NES o GB con la grafica del secolo scorso?

            I giochi della VC nascono perché ripropongono vecchie glorie ormai difficili da trovare alla portata di tutti. Senza andare troppo lontani per recuperare Minish Cap che è per GBA ho faticato parecchio e ho pure sborsato 20€ quando su VC tra saldi e quant’altro potevo prendermelo a 5€. Per quanto riguarda pokémon ormai tante cartucce sono inutilizzabili salvo non si cambi la batteria perché tante non tengono più il salvataggio.

            Poco tempo fa è stato postato l’articolo del NES acceso per 20 anni per non perdere i dati di gioco. Stessa logica.

            E comunque anche nell’eventualità in cui sia possibile un trasferimento non avrebbe senso. Potevo capire trasferire i giochi delle vecchie cartucce su 3DS. Ma quelli che catturi nella VC sono pokémon totalmente nuovi uguali a tanti altri che potresti catturare. Il tuo discorso aveva senso se mi davano la possibilità di trasferire il Charizard di quando avevo 5 anni con cui ho vinto la prima lega pokémon, che mi frega di avere un pokémon generato male con cui non ho un legame particolare?.

          22. Già, la virtual console offre una grande possibilità se non si è collezionisti accaniti, grazie a quella ho la possibilità di giocare titoli che non potrei giocare (ad esempio il primo “The Legend of Zelda” me lo sognerei dato che non ho nè la cartuccia nè la console adatta [e non ho voglia di spenderci 50 euro per rimediare il porting per GBA]).

            Per quanto riguarda i giochi GB/GBC (questi sfruttavano la batteria per i salvataggi, mentre alcuni giochi GBA la sfruttavano per funzioni marginali, come l’ora in rubino/zaffiro/smeraldo), la batteria scarica è il mio incubo, avendo tutti i titoli della serie pokémon principale completi di tutto (+ gli spin off ranger e pmd), mi ritrovo con pokémon cristallo con oltre 400 ore di gioco, pokédex completo, lega battuta quasi 100 volte, 3 pokèmon al 100 + molti altri sull’80-90……il giorno in cui la batteria si esaurirà sarò in lutto (ad oro e argento ho già dovuto cambiarla, ma tanto là non c’era niente di particolare).

            Cmq Minish Cap è un piccolo capolavoro, per me i 20 euro sono stati soldi spesi bene (anche io l’ho recuperato in copia fisica completa di tutto) u_u

    1. impossibile. I pokemon catturati in R/B/G non hanno abilità, nè IV nè Evs, nè nuovi attacchi, le statistiche sono diverse, non hanno alcuni tipi (come i folletto, acciaio, buio e compagnia), ecc..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *