News

Un meraviglioso tema 3DS dedicato a Super Mario Bros. per NES

Game

Sull’eShop del portatile a due schermi Nintendo è disponibile al download un nuovo tema per decorare la home. Fai un tuffo nel passato con il tema della Cartuccia Famicom di Super Mario Bros. per il […]

Sull’eShop del portatile a due schermi Nintendo è disponibile al download un nuovo tema per decorare la home. Fai un tuffo nel passato con il tema della Cartuccia Famicom di Super Mario Bros. per il […]

Novembre 1, 2015

Sull’eShop del portatile a due schermi Nintendo è disponibile al download un nuovo tema per decorare la home.

A dominare l’atmosfera continua ad essere il giallo, che tanto ci sta facendo brillare gli occhi quest’anno fra 30esimo anniversario e Super Mario Maker. Campeggia sullo schermo superiore la copertina del primo episodio per Famicom, mentre in sottofondo vibrerà l’invincibile Ground Theme.

Questo concentrato di storia del videogioco è acquistabile per €1.99.

19 thoughts on “Un meraviglioso tema 3DS dedicato a Super Mario Bros. per NES

    1. Io onestamente ho comprato alcuni temi davvero davvero particolari tipo quello di Evangelion che suona il main theme sul new jap e quello hanafuda su quello europeo 😀

    2. É ovvio che li vendi, non sono scemi sanno che a quel prezzo ne possono vendere cmq tanti. Io ne ho preso solo uno perché ho la console oro di Albt ma capisco il tuo ragionamento ed infatti mi sono limitato ad uno. Non t nascondo che per i miei parametri se avessi soldi da buttare ne avrei presi altri. Questa é economia che spesse volte è una bella presa per il kulo !!!

    3. Tu no, io nemmeno, ma su 70 milioni di possessori, facciamo finta che l’1% li acquisti… Sono comunque soldoni. E in ogni caso, dubito sia l’1% ma una percetuale parecchio più alta.

        1. Vero, in realtà facevo una proiezione da qui a fine produzione, e mi sono tenuto stretto, secondo me. Però hai ragione, non si capiva bene dal mio commento, hai fatto bene a puntualizzare! Complimenti per la partita all’Olimpico, finalmente ho rivisto il Milan che conoscevo! 😉

          1. Si diciamo che fine 2017 potrebbe arrivare a 70 milioni. Vediamo NX cosa sarà e cosa farà . Cmq penso che con un taglio di prezzo nel 2017 a 70 ci può arrivare sicuramente. Vediamo anche tra novembre e dicembre di quest’anno le vendite come andranno. Insomma bisogna vedere troppe cose XD

          2. Visto che siamo abbondantemente in OT, ti dico quello che penso su NX: sarà un sistema a sè, ma che permetterà a chi ha Wii U e/o 3DS di sfruttare la sua piattaforma. Questo giustificherebbe l’apparente “breve vita” di Wii U (che comunque nel 2017 festeggerebbe i cinque anni, nulla di scandaloso quindi…) e tanti punti di domandi che le slide e i rumor sulla fantomatica Fusion ci hanno posto. Mettici anche che con My Nintendo sembrerebbe esserci spazio per una integrazione di un po’ tutto ciò che abbiamo e che fa bip quando si accende… vuoi che siano escluse proprio le sue console principali? Poi nel tempo usciranno esclusive only NX, probabilmente, in stile New 3DS (che non è che stia forzando più di tanto la mano, in tal senso). Penso che ne vedremo delle belle nel prossimo E3. Non ti nego che le prospettive, e il modo in cui sta nascendo questa “nuova” Nintendo, mi stanno intrippando di brutto! 🙂

          3. Sono bravi a creare hype o meglio siamo noi che ci facciamo forse troppe seghe mentali. Ci andrei cauti fossi in loro con questo nuovo modo di giocare. Con WIIU hanno cannato mica male. Cmq credo che NX avrà giochi da subito , non puoi far uscire un nuovo sistema e non avere già dei giochi dedicati. A livello di” portatile “devono introdurre l’alta definizione altrimenti cosa aspettano???vedremo ma 3ds marzo 2016 farà 5 anni quindi ci sarà spero la retrocompatibilita’ con giochi WIIU e 3ds ma non credo aspetteranno troppo per giochi NX anzi. Vedremo se riusciranno a riportare dalla loro parte tanti clienti persi e magari anche nuovi!

  1. Bello si, ma secondo me i temi dovevano essere gratuiti, sbloccabili tramite i progressi dei giochi o se a pagamento con un prezzo che non superi i 50 centesimi

    1. ma scherzi 50 centesimi così ne avrebbero venduti troppi !!! LOL. ma secondo te perché non tagliano (non dico svendere)WIIU ??? strategie 🙂

      1. Se parliamo del prezzo della console la questione è diversa, entrano in gioco molti fattori, potrebbe essere che abbassare ulteriormente il prezzo significa proprio svendere.
        Con la vecchia generazione Microsoft e sony per abbassare il prezzo hanno realizzato la xbox slim-e e la ps3 ultra slim con la caratteristica di avere features hardware in meno e materiali scadentissimi.
        Nintendo con le sue console ha sempre mantenuto la qualità dei materiali alta, oltre a una componentistica hardware ben progettata per non incorrere in alcun tipo di problema.

        1. La mia era una battuta ovviamente considerando che Lo stesso ragionamento lo puoi fare anche per i temi .mantenere il proprio margine di guadagno ok ma non tagliare (ulteriormente)il prezzo di una console che non vende ,dopo 3 anni , è esagerato. Puoi avere tutte le strategie che vuoi ma non so vuol dire anche essere un Po arroganti. Probabilmente si saranno pentiti di non aver “prezzato”la Wii a €299 nel 2006:-):-) cmq riguardo ai materiali sicuro di non sbagliarti???!! Riguardo all’assistenza parlano i numeri ed è risaputo che le console N siano migliori per affidabilità e consumi ma alla fine sono i numeri che contano che fai purtroppo e te lo scrive uno che ha solo console Nintendo. Certo la WII non puoi paragonarla alle altre due , il paragone sarebbe da fare tra ps3 e Xbox360. Indipendentemente dalla strategia , o forse devo solo dire dal prezzo di NX , credo che un taglio ufficiale a 249 adesso possa dare un boost magari non significativo ma forse un po incoraggiante alle vendite ma si vede che alle grande N proprio non interessa. Fossi in loro mi sentirei davvero umiliato dalle vendite inesistenti di WIIU. Ok che la massa è “troglodita” ma loro hanno fatto troppo la loro parte. Forse sanno già che NX sarà una mega idea vincente , glielo auguro fortemente.

          1. Diciamo che ne capisco qualcosa, considerando che riparo console e pc 😉 quindi si sono sicuro di non sbagliarmi, se vuoi ti elenco tutto quello che ho riscontrato in questi ultimi anni

          2. Si si elenca pure ,fa sempre piacere imparare cose nuove. Cmq a prescindere da quello che dici Nintendo non é Apple anche se ci prova e purtroppo la domanda percepisce WIIU troppo cara per quello che offre altrimenti non avrebbe venduto così poco in 3 anni . Va bene tutto ma 11 milioni di console in 3anni sono poche, se poi facciamo il discorso che a Nintendo va bene così e che é tornata cmq in attivo allora mi arrendo. Con la prossima console o le prossime riuscirà a tornare su numeri decenti nonostante la pessima comunicazione e non solo dell’ultima home? Glielo auguro come sempre

          3. Iniziamo col dire che l’ylod della ps3 e i 3 led rossi di x360 sono stati un pezzo di storia nero e vergognoso, in pratica il 90% delle console prodotte nei primi 2-3 anni sono decedute causa l’adozione di lega stagno non capace di resistere agli sbalzi termici prodotti dalle console, il tutto senza prolungare il periodo di garanzia. Le Wii sono immuni dal problema.
            Altra situazione paradossale è quella di sony, azienda che ha imposto sul mercato i supporti ottici CD, DVD e Blu-Ray e poi nelle sue console adotta i lettori e in modo particolare i gruppi ottici abbastanza scarsi.
            Da segnalare anche l’eccessivo utilizzo dei delicati cavi flat, il poco spazio interno per il riciclo dell’aria, le plastiche di scarsa qualità (soprattutto i controller) e l’alimentatore interno.
            Solo i non tecnici possono considerare l’alimentatore interno un plus, in realtà fanno schifo.
            Ps4 poi non fa altro che ereditare buona parte dei difetti di ps3 e aggiungerne di nuovi.
            Con Microsoft già stiamo a un livello più elevato in termini di affidabilità; case interno in metallo molto resistente, spazio interno che agevola la dissipazione, lettori che fanno bene il loro lavoro (dalla 360 slim in poi) ma le plastiche della console con il tempo perdono flessibilità e quelle lucide si graffiano solo a guardarle, la presenza di condensatori non a stato solido non è il massimo anche se fino ad ora non hanno mai dato problemi. Dopo il problema dei 3 led rossi si può dire che la qualità dei componenti interni è cresciuta molto (eccezione fatta per la 360 slim-e) e la xbox one a livello di affidabilità lo dimostra (speriamo che si migliori a livello software).
            Nintendo ci ha abituati da sempre a una buona qualità costruttiva e dei materiali, le Wii bianche del day-one non si sono ingiallite, sono più resistenti ai graffi delle ps3 e x360 ma cosa fondamentale funzionano quasi tutte! I pcb sono puliti, ordinati e con condensatori a stato solido, non soffrono di problemi di dissipazione termica nemmeno dopo aver aspirato tanta polvere, i lettori se usati correttamente, con dischi puliti e senza forzare l’immissione o l’espulsione del disco non danno mai problemi e bluetooth e wi-fi non sono integrati sulla scheda madre.
            Forse qualche nota negativa a Nintendo la si può dare sulle console portatili, in modo particolare la plastica delle cerniere della 3ds xl che nelle mani sbagliate potrebbe non durare molto e la 2DS che costa esattamente quanto vale.
            Ovviamente ho sintetizzato molto il tutto.

          4. LoL chissà come mai ps é la console più venduta. Che Massa di bogloditi che siamo. Io ho una wii dayone e va bene ancora anche se la uso poco, devo solo capire come pulire il lettore senza fare danni. Il 2ds intendevi dire che ci guadagnano per bene ??? Altrimenti non ho ben capito visto che costava poco meno del 3ds al lancio.Edit grazie delle spiegazioni tecniche

          5. il 2ds non avendo il problema delle cerniere non c’è il rischio di ritrovarsi con la console spezzata in due, forse la soluzione migliore per i più piccoli ma alcune che mi sono arrivate con il tasto d’accensione che necessitava di uno spessore, con lo sportellino della SD che non vuole saperne di restare chiuso, con la batteria che non fa contatto, un paio con problemi di freeze e poi mi sta antipatico l’audio mono.
            Per quanto riguarda sony, il nome playstation è troppo pesante, poi i media nettamente a favore fanno il resto, in ogni caso non ti sbagli, ho conosciuto tanta gente alla quale gli si è rotta la playstation ed ha ricomprato la playstation senza battere ciglio, ignorando volutamente le alternative perché playstation è la migliore e ci si trova bene!

          6. Ohhhhhhh io cio la pleystecionnnnnnn. Ma non vedi che grafica ???? Mo gioco a fifa online.
            Aghiaciante aggiungo.w l’umanità anche se questa é una kazzata ovviamente. Grazie dei mex. Ci vediamo sempre qui ovviamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *