News

Aonuma sui boss di Zelda U e Hyrule Warriors 2

Game

In un’intervista a Technobubble Talk, il produttore della serie Zelda Eiji Aonuma e il produttore di Koei Tecmo Yosuke Hayashi, hanno parlato di molti aspetti riguardanti Hyrule Warriors ed il nuovo Zelda U. Leggiamo insieme […]

In un’intervista a Technobubble Talk, il produttore della serie Zelda Eiji Aonuma e il produttore di Koei Tecmo Yosuke Hayashi, hanno parlato di molti aspetti riguardanti Hyrule Warriors ed il nuovo Zelda U. Leggiamo insieme […]

Gennaio 5, 2015

In un’intervista a Technobubble Talk, il produttore della serie Zelda Eiji Aonuma e il produttore di Koei Tecmo Yosuke Hayashi, hanno parlato di molti aspetti riguardanti Hyrule Warriors ed il nuovo Zelda U. Leggiamo insieme un estratto:

D: Ci sono possibilità di vedere altri franchise Nintendo fusi con un Dinasty Warriors com’è successo con The Legend Of Zelda?

R (Aonuma): Crediamo che Hyrule Warriors funzioni molto bene perchè The Legend of Zelda è una serie che si presta bene ad una fusione con i Dinasty Warriors. Per quanto riguarda le altre IP Nintendo, alcune potrebbero riuscire ed altre meno. Sicuramente se Koei Tecmo avesse delle idee per un progetto simile, verrebbero quanto meno prese in considerazione. Tuttavia io mi occupo soprattutto dei giochi di Zelda, per cui non posso dare una risposta certa a questa domanda.

D: C’è qualche possibilità di vedere Tingle in futuro in questo gioco?

R (Hayashi): Tingle era uno dei personaggi che avevamo pensato per il gioco. Volevamo includerlo ma poi Mr. Aonuma ha suggerito che come lottatori sarebbero stati più adatti altri personaggi.

D: Mr Aonuma, c’è qualcosa di ciò che ha visto in Hyrule Warriors che potrebbe adattarsi bene al prossimo Zelda U?

R (Aonuma): Un aspetto del gioco che mi ha impressionato molto, è il fatto che i grandi boss possono spostarsi sulla mappa mentre li combatti. Ad esempio, uno scontro potrebbe iniziare dentro una fortezza, per poi spostarsi in altri luoghi con il boss che ti segue o tu che segui lui. Questo è qualcosa che normalmente non si vede nei giochi di Zelda, perchè i boss tendono ad essere chiusi in delle stanze al termine di un dungeon in modo da mantenere il gameplay fresco. Potrebbe funzionare bene anche in un mondo molto vasto, come quello che stiamo realizzando per il prossimo gioco di Zelda. E siccome sarà un open world veramente enorme, questa è una cosa che stiamo cercando di fare.

D: Vedremo mai un Hyrule Warriors 2?

R (Hayashi): E’ abbastanza difficile da dire visto che si tratta di un gioco completamente nuovo […]. Con tutti gli aggiornamenti che abbiamo pianificato per questo episodio, siamo convinti che i giocatori avranno molto tempo da dedicargli. Poi vedremo.

E come dar torto a Mr Hayashi? Per Hyrule Warriors sono già disponibili anche 2 DLC, ed il terzo (dedicato a Majora’s Mask) arriverà nel corso di questo mese, anche se non si sa ancora il giorno preciso.

Quali sono gli aspetti che più vi hanno colpito di questa intervista? La trovate completa ed in lingua originale cliccando sul link sottostante.

5 thoughts on “Aonuma sui boss di Zelda U e Hyrule Warriors 2

  1. Il fatto che non diventi un progetto da serializzare rasserena un po’ chi aveva imputato il gioco di essere un brutto prodotto perchè appunto fondeva l’universo di Zelda con il genere musou, che oltre ad essere considerato ripetitivo e con un gameplay banale, in Giappone ha praticamente un esponente sugli scaffali dei negozi in uscita ogni 3 mesi. Di gran lunga preferisco i DLC per allungare l’esperienza di un buon prodotto, ma non comprerei un seguito in quanto poco mi piace la formula di Tecmo/OmegaForce, che lanciano spesso prodotti classificati mediocri, e preferirei vedere maggiore impegno su un solo ed unico titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *