WayForward e il suo (stupendo) rapporto con Nintendo e il Wii U

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Non è un segreto che molte aziende hanno deciso di fuggire dal Wii U e smettere di supportarlo, sia a causa di motivi economici, come il finanziamento da parte di altre aziende, sia per la lenta commercializzazione del sistema.

Il Wii U è però diventato una console estremamente rilevante nel panorama indie. Una delle prime società indipendenti che hanno cominciato a supportarlo, WayForward, è sempre stata una forte sostenitrice di Nintendo, e in una recente intervista ha dichiarato perché stanno continuando a sviluppare titoli per la console.

“Sosteniamo Nintendo con ogni console a partire dal Game Boy Color. Vogliamo essere in prima linea nel creare giochi per queste piattaforme leggendarie. Che si tratti di raggiungere un pubblico di massa o no, i fan Nintendo occupano una fetta estremamente fedele del settore dei videogiochi. A loro piacciono il design intelligente e personaggi iconici, e in genere capiscono che i giochi di alta qualità richiedono tempo. Certo, vogliamo che i nostri giochi escano ovunque e possano essere giocati da tutti, ma sento che abbiamo una connessione reale con Nintendo e i suoi fan.”

Potrebbero interessarti

No more posts to show