Come è stato scelto il design degli amiibo? Ce lo dice Sakurai

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In una recente intervista, Masahiro Sakurai ha parlato di come sia stato scelto il design degli amiibo. Sakurai ha risposto che ha creato tutti i disegni del Amiibo, con le pose e le concept art.

“Per ottenere il coinvolgimento degli amiibo all’interno del gioco, abbiamo provato ad usare idee che non sarebbero state in contrasto con il cuore dei titoli della serie Smash Bros. che abbiamo realizzato fino ad ora, che non avrebbero messo troppa pressione sulla produzione, e che fossero attraenti per i giocatori. Essendo giocatori controllati dal computer è possibile migliorarli e aggiornarli – in altre parole, non rendendoli controllati dal giocatore – ed è stata una buona mossa, credo, in termini di posizionamento come entità separata dai giocatori stessi.

I design per le figure amiibo si basano originariamente sugli artwork, e ho concepito quasi tutte le pose per questi personaggi. Per i caratteri umanoidi ho preso i personaggi e ha fatto delle foto; per i non-umanoidi, ho fornito le istruzioni alle persone che li hanno creati. Ho anche fornito una variegata quantità di supervisione alle figure amiibo tridimensionali. Non ho fatto questo con tutti i personaggi Nintendo – a volte ero totalmente al di fuori – ma ho eseguito alcuni controlli e anche fornito feedback e modifiche per alcuni amiibo”.

Che devo dirvi, penso che gli elogi dedicati a Sakurai non basteranno mai!

Potrebbero interessarti

No more posts to show