Square pensa ad una eventuale localizzazione della serie Rocket Slime

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In una recente intervista, il produttore di Dragon Quest Noriyoshi Fujimoto ha parlato della possibilità di localizzare Dragon Quest Heroes: Rocket Slime in occidente. Il produttore ha osservato che, sebbene il target demografico per il titolo era 8-10 anni, l’età media di di un giocatore del titolo  in Nord America era più vicino a 25 anni.

“Sai, è divertente, quando abbiamo fatto Rocket Slime, miravamo a giocatori di 8, 9 e 10 anni di età in Giappone, ma in occidente, l’età media della persona che ha acquistato Rocket Slime era di 25 anni! Sembra che i grandi abbiano apprezzato il gioco e siamo rimasti piacevolmente sorpresi. In termini di gioco… in Giappone non c’erano molti commenti circa un seguito, ma nelle regioni occidentali, in particolare il Nord America, ci sono un sacco di richieste in tal senso. Siamo curiosi di sapere: ci sono un sacco di elementi scherzosi nel titolo, è piaciuto l’umorismo?

In Giappone in realtà abbiamo un totale di tre titoli della serie Rocket Slime. Rispetto, per esempio, un gioco come Dragon Quest VII, c’è meno testo da tradurre, in modo che non sia un’esportazione impossibile… quindi, [Rocket Slime 1] o [Rocket Slime 2] potrebbero essere degli ottimi candidati…?”

Potrebbero interessarti

No more posts to show