Le disastrose vendite di Hyrule Warriors in Giappone

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In molti stanno attendendo il 19 Settembre per accaparrarsi Hyrule Warriors, mentre in Giappone è uscito nei negozi lo scorso 14 Agosto. Sono arrivati i dati di vendita della prima settimana per il titolo Koei Tecmo, con la supervisione di Nintendo, e non son affatto entusiasmanti.

ll venduto nella prima settimana è pari  69.090 copie, rivelatosi essere il 57.33% delle copie distribuite. Questo cosa significa? Significa che non solo il gioco ha venduto poco nella prima settimana in generale, nonostante una base installata di oltre un milione di Wii U, dunque con una persona su 27 che ha comprato il gioco, ma ci sono moltissime copie invendute nei negozi, poco meno della metà.

Un bruttissimo segnale anche se si fa un confronto con gli altri esponenti del genere nel medesimo arco di tempo:
One Piece Pirate Warriors: 655,774
First of the North Star: Ken’s Rage: 385,295
Dynasty Warriors: Gundam Reborn: 126,019

Tutti musou, tutti nella prima settimana, tutti anch’essi crossover. Sappiamo bene che Zelda non è più un franchise che vende molto in Giappone, ma un risultato del genere dovrebbe far riflettere Nintendo su come pensa di sfruttare le sue IP, perché non tutti i progetti possono vendere perché c’è scritto Nintendo sopra, anche se portano dietro la canonica qualità che Nintendo sa dare.

Potrebbero interessarti

No more posts to show