News

Annunciato Tekken 7, utilizzerà l’Unreal Engine 4

Game

Attraverso un video pubblicato da IGN è stato svelato, appena prima l’annuncio all’EVO 2014, l’arrivo di Tekken 7, nuovo capito del famoso picchiaduro tridimensionale di Bandai Namco. Secondo le parole di Katsuhiro Harada, il gioco utilizzerà l’Unreal Engine […]

Attraverso un video pubblicato da IGN è stato svelato, appena prima l’annuncio all’EVO 2014, l’arrivo di Tekken 7, nuovo capito del famoso picchiaduro tridimensionale di Bandai Namco. Secondo le parole di Katsuhiro Harada, il gioco utilizzerà l’Unreal Engine […]

Luglio 14, 2014

Attraverso un video pubblicato da IGN è stato svelato, appena prima l’annuncio all’EVO 2014, l’arrivo di Tekken 7, nuovo capito del famoso picchiaduro tridimensionale di Bandai Namco.

Tekken-7-Announce-Leaked-NintendOn

Secondo le parole di Katsuhiro Harada, il gioco utilizzerà l’Unreal Engine 4 per la sua versatilità, e quindi per adattare il gioco a un maggior numero di piattaforme. Sono ancora un mistero le console sulla quale approderà il nuovo picchiaduro, ma le parole di Harada sulla versatilità del motore grafico fan sperare per un possibile sviluppo su Wii U.

14 thoughts on “Annunciato Tekken 7, utilizzerà l’Unreal Engine 4

  1. In realtà l’UE4 potrebbe girare benissimo si Wii U (magari opportunamente scalato), se Namco deciderà (come probabile) di non portare il gioco su Wii U non sarà certamente per limiti tecnici

    1. Le parole di Harada sono queste: “Not only is Unreal Engine 4 powerful and easy to use, but it allows us to easily bring Tekken 7 to any platform we desire.”

      Per quanto sia lecito dubitare dell’arrivo del titolo sulla piattaforma, al tempo stesso quella di Harada è un’apertura piuttosto chiara a diverse piattaforme, non solo “next-gen”.

      Stando quindi alle parole di Harada e non alle congetture, la versione Wii U è una possibilità. Non dovesse arrivare sarebbe probabilmente una scelta legata alle vendite più che a limiti tecnici.

      Dovesse arrivare bene per i possessori di Wii U, altrimenti… il mercato è bello anche per la varietà dell’offerta.

      1. La logica è uno strumento molto flassibile e a te fa interpretare la scelta del motore come vincolo per le piattaforme, a me invece, leggendo “any platform we desire”, restituisce un approccio più possibilista.

        Come ti ho già scritto prima, siamo d’accordo sulle poche possibilità, ma usare toni sentenzialisti quando le parole del director e la faq dell’UE4 lasciano aperte mille porte aperte, non serve a molto.

        Ma poi in fondo, ti chiedo, a che fine è così importante esporre le tue perplessità verso questa news?

        Credo tu abbia capito che nessuno abbia dato per certo l’arrivo e che se ne stia parlando in maniera aperta… dunque, cosa guadagniamo da questo lunghissimo scambio?

        1. Praticamente ti sei auto-descritto. Pensi che non ci ricordiamo quando deridevi i sonari prima di novembre con fantomatiche conferenze dell’AMD?
          Torna ora sul sito del Fatto a blaterale di annunci ufficiali di Nintendo che ritira il Wii U.

          Mi dispiace che gli altri utenti di questo sito si lamentino mentre gli amministratori non fanno nulla. Un consiglio: cambiate sito, che magari quando i click diminuiranno qualcuno farà qualcosa per non perdere soldi.

          1. Ciao Bannow,

            se hai seguito tutti i commenti, magari anche in altre news, noterai che gli amministratori stanno seguendo la cosa.

            Sto intervenendo solo io in quanto responsabile del sito.
            Sinceramente non ritengo utili interventi drastici come ban o altro (in un sistema di commenti come Disqus, poi, si potrebbe ritornare a commentare in tempo zero), quindi dopo una prima fase in cui abbiamo seguito le reazioni dell’utenza (che spesso ha saputo tenere testa con toni corretti) ho ritenuto necessario intervenire perché oltre alla mancanza di rispetto vero i lettori sono stati anche toccati punti delicati come la professionalità e serietà dello staff, denotando come i primi richiami non avessero attecchito.

            Sono fermamente convinto che una discussione, che magari passi anche da degli attriti, possa portare a risultati molto positivi e magari disinnescare le fonti di un certo tipo di contestazione.

            Credo e spero stia accadendo proprio questo.

        2. questo atteggiamento del tipo “aspetto i nomi” mi ricorda molta qualcuno… e non solo i defunti alex e morte1, ma un utente vivo e vegeto che rompe i coglioni su IGN dalla mattina alla sera, e che una volta ha scritto pure su questo sito… una volta e basta, chissà come mai…

        3. … e sempre questo individuo (che poi è tutto tranne che individuo, visto che ha diversi nick sparsi per il web) parla sempre “di altri lidi” intesi come siti… mumble mumble…

  2. Ascolta, abbiamo capito tutti chi sei e cosa fai… Di figure barbine ne hai fatte a iosa… Trovati un altro hobby, spalare letame su Nintendo non ti porta né fama né gloria… Io al posto tuo penserei a studiare, lavorare, alla famiglia, insomma a qualcosa di piú produttivo.. Di commenti come il tuo non ne abbiamo bisogno… Vedo che ti diverti anche in altri siti… La tua deve essere una mania ossessivo-compulsiva a quanto pare… Beh, vedi di smetterla… Questo é un luogo di discussione e divertimento, non di tiro al bersaglio….

  3. La cosa che più mi mette tristezza è che non uscirà mai un nuovo Gears e saremo costretti a vederti continuamente 🙁

  4. Ciao,

    come sito di informazione NintendOn cerca di fare news che potrebbero interessare i giocatori dotati di console Nintendo, anche in casi in cui i titoli citati possano marcare visita, fino alla conferma ufficiale.

    Pensiamo sia una cortesia fatta ai nostri lettori, in modo che possano essere aggiornati a dovere nei limiti che riteniamo opportuni.

    Giuseppe fa il suo lavoro e lo fa bene e, come tanti, immagino avrebbe piacere di vedere il gioco su console Nintendo.

    Non dovesse arrivare, pazienza. =)

    Ti chiedo infine, se possibile, di mantenere un atteggiamento un po’ più costruttivo nei tuoi commenti, in modo da permettere agli altri lettori un confronto più sereno.

    Grazie

  5. UE4 è un motore grafico molto versatile, per questo, secondo le parole di Harada, hanno deciso di usaro, per portarlo su un maggior numero di piattaforme e quindi non avrebbe senso portarlo solo su nextgen. Pensa che l’Unreal Engine 3 è stato portato anche su smartphone e tablet. Probabilmente il Wii U verrà escluso lo stesso, ma non problemi di “arretratezza”.

    1. Da far notare che su android esiste un’applicazione di epic games (quindi neanche uno sconosciuto a caso!) di nome tappy chicken che è basato sull’unreal engine 4,quindi come al solito gira a caso cercando la scusa pronta per dar fastidio

    2. Ti propongo un estratto dalla FAQ ufficiale dell’unreal engine 4:

      “If you access the source code, you’ll see that there is early work on other platforms, including Oculus VR, HTML5 and Linux. You are welcome to extend and modify this code, and also build and ship games for these platforms.

      Therefore, if you have programming resources you can use UE4 to ship games for Oculus, web browsers, Steambox and anywhere else UE4 might take you in the future.”

      Epic stessa non nega la possibilità di modificare e intervenire sul codice per adattarlo ad altre piattaforme.
      Sì, non c’è un “supporto ufficiale” per Wii U, ma essendo un engine molto flessibile ed essendo la maggior parte dei titoli sviluppati negli ultimi anni con base PC, a livello teorico non si può escludere.

      Quindi… possibile? Sì.
      Probabile. Meno, su quello siamo d’accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *