Nintendo Spagna vince una battaglia legale contro i rivenditori di flashcards illegali

Nintendo al sesto posto metacritic publishers

Condividi l'articolo

Nintendo ha prevalso in un’altra battaglia legale nella lotta contro le flashcards illegali. ChipSpain, un rivenditore che aveva la distribuzione di questi prodotti, ha ammesso le sue colpe prima che le due parti entrassero in una stanza di tribunale.

L’azienda ha riconosciuto che la vendita delle cartuccie è illegale secondo la legge spagnola. In una dichiarazione, il vice direttore generale Rafael Martínez Moya-Angeler di Nintendo Spagna ha detto:

“La commercializzazione di dispositivi che violano le misure di protezione delle console e dei videogiochi ha portato alla proliferazione di download di giochi illegali. Questa situazione ha causato irreparabili danni economici. La pirateria è la più grande minaccia alla creatività in questo settore, quindi questa affermazione è un grande passo in avanti per l’industria dei videogiochi.”

Potrebbero interessarti