Bandai Namco attenzionerà molto di più l’esportazione in Occidente dei giochi della serie “Tales of”

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il product manager della serie “Tales ofDennis Lee ha recentemente realizzato una intervista con Siliconera circa la popolarità della serie Tales of in Occidente.
Lee ammette che, dopo aver passato un periodo in cui non si sono preoccupati di rilasciare dei giochi in Occidente, ora sono impegnati a fare in modo che Tales of venga rilasciato in contemporanea sia in Giappone che in America.

Ha continuato dicendo che, con ogni gioco della serie che i produttori hanno rilasciato in occidente, le vendite sono aumentate gradualmente.

“C’erano un sacco di titoli che non sono stati portati in occidente, anzi, c’è stato un arco di due o tre anni in cui non ci siamo proprio preoccupati di portare qualsiasi gioco. Adesso ci stiamo impegnando per fare in modo che il Giappone e l’America vedano l’uscita dei giochi in contemporanea. Con ogni gioco pubblicato, le vendite sono aumentate, quindi crediamo che i fan, tramite il passaparola, stiano crescendo sempre di più. Con i giochi che usciranno più spesso penso che trasmetteremo [ai nuovi fan] che questo non è solo “un altro RPG”.”

“Lavorare con la nostra comunità e i fan ha aiutato il pubblico a crescere, e siamo felici di vederlo decollare così bene in occidente.”

“In questo momento la squadra è molto concentrata sulle nuove uscite e stanno tenendo d’occhio diverse piattaforme.”

“C’erano un paio di… esperimenti, sai, con giochi come Tales of Phantasia , che abbiamo rilasciato su iOS, che ha ricevuto risultati contrastanti. In generale, però, stiamo cercando in tutti i modi di allargare la nostra schiera di fan”.

Potrebbero interessarti

No more posts to show