Recensioni

NES Remix – Recensione

Pubblicato il
20 Dicembre 2013
Genere
Altro
Lingua
Italiano
Multiplayer
-

“Dolce Remix, piccolo come sei…”

Annunciato a sorpresa durante un Direct e rilasciato immediatamente sull’eShop di WiiU, NES Remix è di fatto un miscuglio di giochi 8-Bit riproposti sottoforma di sfide e riarrangiamenti in grado di dare nuova linfa vitale alle pietre miliari targate Nintendo. A questo punto partono gli urli: “Vogliamo nuove ip!” “Nintendo continua a venderci le stesse rom!” “9,99€? Prezzo troppo alto!” e cose così, però aspettate, leggete la recensione o almeno scorrete verso il voto perché NES Remix si è rivelato un titolo davvero solido e divertente!

Lo ammetto, non ero fiducioso al massimo: le operazioni nostalgia hanno cominciato a stancare anche un fanboy giuggioloso come il sottoscritto. Ma i miei dubbi hanno cominciato a sgretolarsi dopo pochi secondi, quando un bellissimo tema musicale mi ha accolto in maniera calorosa, come un mostro di frankenstein composto da pezzi storici del NES, seguito da un altro brano che accompagna il menù tra bassi retrò e chitarrini maranzi che a loro volta mi hanno introdotto in una compilation di minigiochi divertentissima. E allora ho cominciato a pensare che forse Koichi Hayashida, il director del gioco, avesse qualcosa da dire, e la frase potrebbe essere: “Ve lo fo vedere io home si fa un revival!” (accento toscano aggiunto sperando di farvi ridere, tentativo fallito).

excitebike
Scusa mamma, ma sono troppo figo.

Nonostante a colpo d’occhio il gioco ricordi Wario Ware (in particolare i livelli di 9-Volt), in poco tempo diventa chiaro che stiamo affrontando una modalità sfida somigliante a quella di New Super Mario Bros U: in pratica NES Remix è composto da 16 classici (che inizialmente saranno solo 6), ognuno dei quali offrirà diverse sfide a tempo; ogni sfida ci darà una valutazione che va da 1 a 3 Stelle, fino a raggiungere il punteggio massimo di 3 Stelle Arcobaleno. Queste Stelle serviranno a sbloccare il livelli della categoria Remix che offrono vere e proprie situazioni paradossali tra colori diversi e personaggi presi da contesti differenti. Ma come si gioca? Beh, i 16 giochi hanno lo stesso gameplay di 20 anni fà, gli stessi pregi e le stesse limitazioni, ma le sfide spaziano da: “Raccogli 10 1-Up” a “Sconfiggi tutti i mostri e prendi la chiave”. E saranno proprio le limitazoni del NES a far risaltare inaspettatamente il gioco; dopo pochi livelli che fungono da tutorial, la difficoltà aumenta radicalmente catapultandoci quasi indietro nel tempo ma attenzione perché non c’è nulla di pigro e svogliato, ogni livello offre una progressione interessante e addirittura situazioni ironiche: nota di merito a The Legend of Zelda che sembra offrirci l’intera avventura in frammenti schizofrenici. Una delle capacità che riconosco a NES Remix è quella di avermi fatto apprezzare giochi che non ho mai digerito, come Tennis e Urban Champion. Ah, tanti auguri per quando sbloccherete il Golf, perchè saranno testate contro il muro!

Parliamo dei livelli Remix: se tutto va bene sarete rovinati. Vi troverete di fronte a Mario che corre da solo, Luigi che scivola più del solito, livelli psichedelici e moto impazzite. Davvero, non voglio dirvi troppo perchè questi 25 livelli (ne sbloccherete molti di più) offrono trovate geniali tutte da scoprire, e risultano essere i più riusciti del gioco: difficili ma dannatamente divertenti. E questo si può dire di tutto il pacchetto offerto da NES Remix, una piccola droga che sembra lanciare un guanto di sfida ai titoli per iOS/Android.

mariobros
Cosa succederebbe se mettessimo la ciliegia di 3D World in Mario Bros.?

La quantità di livelli è ottima, parliamo in totale di più di 200 sfide, inoltre accumuleremo punti in grado di sbloccare stampi per il Miiverse, come accadeva in Super Mario 3D World. Eh sì, ovviamente con essi vedremo tornare la nuova razza nata proprio col capolavoro di EAD Tokyo: gli “Stampoidi”. Ma cosa sono? Gli Stampoidi sono esserini che, appena guadagnato uno stampino, si sentono in dovere di tappezzarne un post in maniera casuale spammandolo poi nel Miiverse, per far vedere che anche loro sono fighi! Nella catena alimentare vengono subito dopo i “Simpaticoni” che fanno fare PROT! e BURP! ai personaggi, ah ah! Ma io dico, se volete far ridere, provate con l’accento toscano no? No eh? Vabeh, inutile dire che tra queste tappezzerie possiamo trovare post fantasiosi e divertenti, un’aggiunta che di certo fa solo bene al gioco. Toccando l’icona a fianco di un livello potremo postare un commento che verrà visualizzato insieme al nostro punteggio migliore creando così una piccola leaderboard che aumenterà il senso di sfida nei giocatori di tutto il mondo. Peccato però, perchè avrebbero potuto fare di meglio con una leaderboard semplice e completa, un difetto non di poco conto.

iwata
Grazie Iwata, com’è umano lei!

In definitiva: NES Remix ha senso? Sì e parecchio. NES Remix ha così senso che viene da chiedersi perché ci abbiano messo tanto tempo a farlo. L’idea è semplice ma geniale, il margine di miglioramento è enorme e questo fa soltanto piacere: ci auguriamo che escano DLC con Metroid e Kid Icarus e magari un bel seguito intitolato SNES Remix, o addirittura N64 Remix. Visto dagli occhi di Nintendo il gioco è una bellissima trovata commerciale, lo dimostra il fatto che allegata ad ogni gioco troveremo una piccola icona dell’eShop che se selezionata ci mostrerà la pagina dell’acquisto su Virtual Console. E noi giocatori, con trovate del genere, abbiamo soltanto da guadagnarci. Se siete in cerca di divertimento arcade o sfide al limite dell’impossibile, NES Remix è il titolo che fa per voi: 9,99 € spesi bene.

Lista dei giochi supportati: Super Mario Bros., Mario Bros., Donkey Kong, Donkey Kong Jr., Balloon Fight, ExciteBike, The Legend of Zelda, Ice Climber, Golf, Clu Clu Land, Wrecking Crew, Pinball, Donkey Kong 3, Baseball, Urban Champion, Tennis.

8
841 PHP files were required to generate this page.